MANCHESTER CITY – Aguero accusato di aver colpito uno steward

Sergio Aguero, l’argentino del Manchester City, è finito sotto accusa per un presunto contatto con uno steward dopo il gol di Sterling.

Nella terza giornata di Premier League il Manchester City è stato ospite del Bournemouth al Vitality Stadium dove la partita è terminata 1-2 per gli uomini allenati da Josep Guardiola grazie alla rete realizzata nel settimo minuto di recupero del secondo tempo da Raheem Sterling.
A far parlare di questo match non è stato tanto lo scoppiettante finale di partita, quanto un episodio che avrebbe coinvolto Sergio Aguero.

Al 97′ Sterling controlla il pallone in area e tenta la sua conclusione superando Begovic con un tiro sporco. Il calciatore inglese viene espulso per aver esultato insieme ai tifosi del Manchester City, dando vita a dei festeggiamenti sopra le righe per i parametri dell’arbitro. Il fatto in questione sarebbe accaduto proprio nel corso di questi convulsi minuti finali. Sembrerebbe, infatti, che Aguero avrebbe colpito uno degli steward che presidiavano la tribuna occupata dai tifosi del Manchester City nello stadio del Bournemouth. A testimonianza di ciò ci sarebbe un video diffuso su Twitter nel quale si vede l’attaccante argentino dei Citizens parlare con toni accesi ai poliziotti presenti, prima di essere allontanato dal luogo in cui uno steward è invece accovacciato per terra.
Dalle stesse immagini sembra che Aguero intervenga in difesa di uno dei tifosi citizens, a suo parere maltrattato da uno steward. I due discutono, poi Aguero agita le sue braccia in maniera convulsa, fino all’intervento di un poliziotto: a questo punto l’attaccante cerca di tornare dal tifoso, ma è bloccato dall’ufficiale, con i due che si spintonano a vicenda.