MANCHESTER UTD – Van Gaal non convince? Possibile addio a fine stagione: Ancelotti in pole

Ancelotti-Manchester United – Il tecnico olandese non convince fino in fondo e se non dovesse vincere qualche competizione nemmeno quest’anno potrebbe essere esonerato a fine anno

Dopo il grande gioco espresso dall’Olanda nell’ultimo Mondiale, il Manchester United decise di puntare sull’esperto tecnico che guidava quella Nazionale: Louis Van Gaal. Nonostante una campagna acquisti faraonica, al primo anno, il manager orange non ha saputo spingersi oltre un quarto posto che gli è valso l’accesso ai preliminari di Champions.

Dopo l’ennesima grande mercato fatto anche l’ultima estate, al secondo anno Van Gaal non riesce a convincere fino in fondo, sia sotto il punto di vista del gioco, che soprattutto sotto quello dei risultati: eppur vero che la vetta della Premier, al momento, dista solo un punto ma è anche vero che spesso i Red Devils incappano in passi falsi che una squadra di quel livello dovrebbe non avere mai.

Il suo contratto scadrà tra 18 mesi, quindi nell’estate del 2017. Tuttavia, la dirigenza del Manchester sta già iniziando a fare dei sondaggi in giro per l’Europa per il suo successore: secondo quanto rivela oggi il ‘Daily Espress‘, in cima alla lista dello United ci sarebbe Carlo Ancelotti. L’ex Real Madrid, che ha espresso la sua volontà di tornare in Premier, al momento è senza contratto e in caso di un’altra annata senza trofei per l’olandese, allora, potrebbe prenderne il posto già a partire dalla prossima stagione.

Ciro Vieni

Ciro Vieni

Oltre al calcio seguo con molta affezione anche la pallacanestro, che pratico fin da bambino, e il ciclismo. Inseguo il sogno di diventare un narratore di sport per raccontarlo a chi come me ne è innamorato
Ciro Vieni