EL – Anderlecht – Tottenham 2-1, Pochettino: “Dobbiamo imparare a ‘chiudere’ partite del genere”

“Dopo il raddoppio per noi è stato ancora più difficile”, ha commentato il manager argentino

Il Tottenham esce sconfitto dal Constant Vanden Stock, merito di un Anderlecht che ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni avute nella terza giornaa del girone di Europa League: alla rete inglese di Christian Eriksen, subito al 4′, hanno risposto – per i biancomalva – prima Gillet al 13′ e poi l’ex romanista Okaka al 75′.

Mauricio Pochettino, ai microfoni di Spurs TV, ha dichiarato: “Sono molto deluso. Penso che abbiamo iniziato la partita molto bene, abbiamo messo a segno l’1-0 e creato almeno altre 2-3 palle gol, l’andamento della gara è però cambiata grazie ai calci piazzati. Dopo il loro secondo gol – ha proseguito il manager degli Spurs – per noi è stato difficile tornare in partita. Abbiamo perso male, situazioni del genere nel calcio le paghi sempre. Però da questa gara abbiamo molto da imparare. Siamo arrabbiati per il risultato e così molto delusi, ma dobbiamo guardare alle cose positive fatte, dobbiamo imparare a chiudere le gare quando siamo fuori casa e dare il 200% in ogni occasione”.

La situazione. Grazie al successo sul Qarabag (1-0), il Monaco guida ora il Gruppo J con 5 punti, seguono – a braccetto – Tottenham e Anderlecht con 4, chiudono gli azeri con 3.

Renato Chieppa

'Imbratta Carte' (come ama definirsi) dal 2008 sul web. Arriva a Passione Premier dopo esperienze importanti maturate in altre testate. Seguirà il mercato a 360°. Malato delLA Bari. E' un arbitro.