COMMUNITY SHIELD – Arsenal-Chelsea 1-0: Gunners la sputano con Chamberlain

Arsenal-Chelsea 1-0(Oxlande-Chamberlain 24′)
I Gunners riescano a battere i Blues e conquistano lo Scudo della Comunità con una rete di Oxlande-Chamberlain

Chamberlain in esultanza con Cazorla dopo il gol

Primo tempo molto sottotono da parte di entrambe le squadre: siamo ancora ad Agosto e ne risente la spettacolarità del match che nella prima frazione è quasi nulla. Fatto sta, che a fare le migliori cose è l’Arsenal che al 24° va in vantaggio con uno degli uomini più in forma in questa pre-season, Oxlande-Chamberlain. 1-0 ed equilibrio spezzato ad Webley. La reazione del Chelsea è molto timida e le opportunità per pareggiare non arrivano.
Nella ripresa, i Blues provano a cambiare marcia anche con l’inserimento di Falco ed Oscar. I due nuovi entrati aggiungono vivacità al gioco del Chelsea che in due circostanze si avvicina al gol: prima con Hazard che davanti a Cech spreca e poi con Oscar su punizione. Gli uomini di Wenger cercano di gestire il risultato e, quando è possibile, di ripartire forte in contropiede. Nonostante l’inserimento anche di Moses negli ultimi 10 minuti, che porta il Chelsea a giocare con 5 calciatori offensivi, il pareggio non riesce ad essere riacciuffato da dalla squadra di Mourinho.
L’Arsenal vince il Communuty Shield e si prende la rivincita dopo quello perso nel 2005. Senza dimenticare che Wenger, finalmente, batte Mourinho che non riusciva a battere da 13 sfide.

TABELLINO DEL MATCH:

ARSENAL(4-2-3-1): Cech, Bellerin, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Coquelin, Cazorla, Oxlade-Chamberlain (77′ Arteta), Ozil (82′ Gibbs), Ramsey, Walcott (64′ Giroud); All. Wenger

CHELSEA(4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry (c) (82′ Moses), Azpilicueta (69′ Zouma); Matic, Fabregas; Ramires (54′ Oscar), Willian, Hazard; Remy (46′ Falcao); All. Mourinho

AMMONITI: Azpilicueta, Coquelin