ARSENAL-LEICESTER 1-0: Gunners fortunati! La decide un autogol di Huth

tabellino

CRONACA PRIMO TEMPO: Primo tempo che termina 0 a 0 all’Emirates Stadium tra Arsenal e Leicester. I padroni di casa dominano dal punto di vista del palleggio ma non riescono quasi mai a scardinare la difesa delle Foxes. Infatti, la prima palla gol è per Vardy che al 8′ vede la sua conclusione di prima intenzione spegnersi di pochissimo sul fondo. Il primo squillo da parte dell’Arsenal arriva con una conclusione dalla distanza di Coquelin respinta da Schmeichel. Gli ospiti continuano ad essere pericolosi e al 23′ sfiorano il vantaggio con una volèe di Mahrez alla quale si oppone Cech. Sul finale di tempo si accende Sanchez che con una grande conclusione centra la traversa. Ripresa tutta da vivere.

CRONACA SECONDO TEMPO: L’Arsenal supera a fatica il Leicester in un match complicatissimo. I Gunners nella ripresa si riversano nella metà campo offensiva, mantenendo il pallino del gioco ma creando poco. Al 56′ Huth salva in tackle su Sanchez, mentre al 62′ è una conlusione di Xhaka a far venire i brividi alle Foxes. L’Arsenal continua a premere senza successo e neanche con i cambi Wenger riesce a dare nuova linfa alla squadra. Finchè Il match non si sblocca al 86′ con un colpo di fortuna per i Gunners grazie ad una mischia in area risolta da una deviazione di Huth nella sua porta che regala i 3 punti a Wenger e i suoi.

FORMAZIONI UFFICIALI:

ARSENAL (3-4-2-1): Cech, Gabriel, Koscielny, Monreal, Bellerin, Coquelin (dal 75’Ramsey), Xhaka, Gibbs (dal 69’Welbeck), Ozil, Walcott (dal 75’Giroud), Sanchez

LEICESTER (4-4-2): Schmeichel , Simpson, Benalouane (dal 90’Gray), Huth, Fuchs, Mahrez, Ndidi, Drinkwater, Albrighton, Ulloa (dal 70’Okazaki), Vardy

TABELLINO DEL MATCH:

AMMONITI: 38’Simpson (L) 52′ Fuchs (L), 80′ Benalouane (L), 82′ Xhaka (A)

ESPULSI:

STADIO: Emirates Stadium

ARBITRO: Jones M.

MARCATORI: 86′ Huth (Aut.) (A)