ARSENAL – Wenger: “Non mi interessa chi sarà il mio successore”

Prima o poi arriverà il momento in cui Arsene Wenger dovrà lasciare l’Arsenal ad un successore.

L’attuale tecnico dei Gunners ha però dichiarato di non occuparsi affatto della questione: “Non so chi mi sostituirà. Quando sei il manager di un club, devi lavorare come se dovessi rimanere lì per sempre perché richiede un impegno totale. Credo che ogni club di calcio ha successo quando tutti lavorano bene. Il mio compito è preparare la squadra per il prossimo match e essere responsabile della politica tecnica dell’Arsenal. Il compito del mio consiglio è quello di scegliere il prossimo manager. Non voglio fare il lavoro del consiglio“.