EUROPA LEAGUE – Astra-West Ham 2-1, Hammers giustamente fuori: passano i romeni

Astra Giurgiu-West Ham 2-1 (Lanzini 3′, Budescu 32′ e 36′)
Risultato match d’andata 2-2
Match di ritorno, semifinale playoff di Europa League

Nonostante un match da vincere quest’oggi in Romania, Bilic schiera una squadra priva di molti dei suoi uomini migliori. Il West Ham a Boylen Ground si è vista rimontare due reti dall’Astra Giurgiu, avversario senza dubbio temibile, che ora in casa parte con i favori del pronostico visto il vantaggio acquisito all’andata: possono anche accontentarsi di un pareggio.

Pronti via e il West Ham subito passa in vantaggio con una bella rete di Lanzini che calcia un pallone che bacia il palo e si insacca in rete. 0-1, dopo solo tre minuti e match che si fa in discesa per gli Inglesi. Tuttavia, gli uomini di Bilic, pare che si siedano sul vantaggio acquisito ed è l’Astra a prendere in mano le redini del match. Il capitano dei romeni Budescu prende una clamorosa traversa sugli sviluppi di una punizione da oltre 25 metri. E’ solo un’avvisaglia perché tra il 32° e il 36° arriva il ribaltone proprio firmato da Budescu che porta i suoi in vantaggio sul 2-1. I tentativi di rimotare lo svantaggio sono molto fiacchi e si va all’intervallo con il parziale di 2-1.
Con l’avvento del secondo tempo il match cala d’intensità. Il West Ham cerca di fare quel gol che gli servirebbe per portare il match ai supplementari, ma le occasioni nitide latitano. L’Astra gestisce bene il match per tutta la ripresa non incorrendo mai in veri e propri pericoli.
Arriva la qualificazione per i romeni che meritatamente passano il turno. Male, invece, il West Ham che sfodera una prestazione molto negativa incappando nella sconfitta.

TABELLINO DEL MATCH:

ASTRA (4-2-3-1): Lung; Quiros, Alves(Oros 19′), Gaman, Maranhao; Seto, Boldrin; Enache, Texeira(Alibec 67′), William; Budescu(Lovic 83′)

WEST HAM (4-4-2): Randolph; Knoyle, Jenkinson, Henry, Page;  Poyet, Nolan, Cullen, Lanzini; Lee(Brown 80′), Maiga.

AMMONITI: Maranho, Knoyle, Henry, Alibec, Lovin

ARBITRO: Valeri P. (Ita)

STADIO: Stadionul Astra

Ciro Vieni

Ciro Vieni

Oltre al calcio seguo con molta affezione anche la pallacanestro, che pratico fin da bambino, e il ciclismo. Inseguo il sogno di diventare un narratore di sport per raccontarlo a chi come me ne è innamorato
Ciro Vieni