NEWCASTLE – Rafa Benitez firma fino al 2019

Adesso è ufficiale: nonostante la retrocessione in Championship, il Newcastle ha deciso di continuare ad affidare la propria panchina a Rafa Benitez il quale, secondo la società, non ha nessuna colpa per la mancata impresa.

Il tecnico spagnolo era arrivato al Newcastle lo scorso 11 marzo, con i Magpies penultimi in classifica sostituendo McLaren. Il suo compito era, ovviamente, quello di portare la squadra alla salvezza. Obiettivo fallito. Fallito anche in malo modo dal momento che è ha debuttato contro il Leicester vincitore della Premier League ed ha ottenuto soltanto 2 punti contro le dirette rivali per la salvezza rendendo vani i buoni risultati ottenuti negli altri incontri.

Il club ha comunque deciso di dare fiducia a Rafa Benitez e intorno alle 19.30 è arrivata l’ufficialità dell’accordo tra l’allenatore e il club.
Il tecnico spagnolo ha rinnovato il proprio contratto con il Newcastle per 3 anni e avrà il pieno controllo decisionale sul mercato. Obiettivo principale è ovviamente il ritorno nella massima serie.
Benitez ha così dichiarato dopo la firma del contratto: “I tifosi hanno avuto un grande peso nella mia decisione. Da subito ho avvertito l’amore dei tifosi. Così come da subito è stato ottimo il rapporto con il direttore generale Lee Charnley e tutta la società. Il Newcastle è un grande club e avrà un grande futuro, ecco perché ho voluto farne parte.
Sono stati proprio i tifosi ad acclamare a gran voce il tecnico spagnolo dopo la vittoria ininfluente nell’ultimo turno con il Tottenham nonostante non avesse raggiunto l’obiettivo prefissato: la permanenza in Premier League.