BLUES CORNER – Grazie ragazzi!

Amici blues un carissimo saluto a tutti voi!
Ultimo blues corner questo a conclusione di una stagione, che nonostante l’amarezza finale resta assolutamente fantastica.
Dopo un anno orribile come quello antecedente all’arrivo di Antonio, vincere il titolo dominando la stagione e segnando il record di 30 vittorie è pura fantascienza.
I ragazzi sono stati fantastici ed in primis la loro guida tecnica: la chiave del nostro successo è stata Antonio Conte che in un solo anno ha costruito un magnifico palazzo partendo dalle macerie lasciateci da Mourinho ed Hiddink.
L’ex allenatore della nazionale italiana ha dato compattezza, sicurezza, cinicità e voglia di lottare fino alla fine e vincere.
Ha saputo imporre la sua autorità, individuando in maniera corretta 13/14 titolarissimi riuscendo a far digerire un gran numero di panchine ai restanti componenti della squadra, facendoli comunque sentire parte del progetto.
La sua, e la nostra, più grande vittoria è stata quella di farsi apprezzare e riuscire ad essere convincente nel presentare e nell’attuare il suo progetto tecnico.
Tante le note da ricordare in questa stagione: le esultanze di Antonio, le folli cavalcate di Eden, i goal di pura passione di Diego Costa, l’onnipresenza di Kantè, il tocco magico di Fabregas, la sicurezza di Cahill e la costanza di Azpilicueta.
Ma la nota più vivida è l’addio al Chelsea di JT26: che uomo, che leader, che giocatore leggendario!

LA FINALE DI FA CUP – I blues a Wembley per giocarsi il double vanno sotto dopo appena 5 minuti: Sanchez per un attimo si riscopre giocatore di pallamano, penetra nella difesa blues e sfruttando il netto fuorigioco attivo di Ramsey segna di sinistro con un diagonale sotto porta.
Motivi per annullare il goal ce ne sarebbero a dozzine ma l’arbitro ritiene giusto convalidare la rete.
Va detto però che dopo il vantaggio i gunners legittimano la superiorità creando diverse occasioni da rete: Cahill salva sulla linea su un tocco morbido di Ozil, Welbeck di testa trova il palo e Ramsey sbaglia da distanza ravvicinata.
I ragazzi hanno un sussulto con Diego Costa sul finire del primo tempo ma Ospina è attento e neutralizza la conclusione.
Pure Welbeck e Xhaka vanno alla conclusione ma si va al riposo sul punteggio di 1-0 per i gunners.
Antonio Conte all’intervallo suona la carica ed i blues iniziano il secondo tempo con un ltro spirito: Ospina si fa trovare presente su Kantè e Moses.
Proprio lo stesso Moses, già ammonito si fa espellere per una simulazione.
Ad un quarto d’ora dal termine Willian serve in area Diego Costa che stoppa la palla di petto, si libera del difensore e batte Ospina per il pareggio dei blues!
Neanche il tempo di esultare e l’Arsenal torna di nuovo avanti: il neo entrato Giroud tiene vivo un pallone in area, lo serve a Ramsey che di testa segna il 2-1.
Nel finale Ozil colpisce un palo.
Termina 2-1 per i gunners che vincono la loro 13esima FA Cup e che qualche giorno più tardi rifirmeranno Wenger per altri 2 anni.

LE PAROLE DI ANTONIO – A fine match Antonio Conte ha sottolineato come ora sia importante rilassarsi e riposarsi per qualche giorno.
La stagione è stata molto lunga e pesante per tutti.
A mente fredda si analizzerà meglio la situazione e gli eventuali rafforzamenti per la prossima stagione che ci vedrà impegnati anche in Champions League.
In questa stagione i giocatori hanno dato il massimo e pochissimi sono stati gli infortuni.
Sul presunta simulazione di Moses Antonio sostiene che il giocatore di certo non aveva intenzione di ingannare nessuno: al termine di una stagione come questa, con ancora tanta tensione in corpo ma allo stesso tempo un’innegabile stanchezza mentale e fisica episodi di nervosismo o di mancato controllo possono capitare.

BEGOVIC SALUTA – Dopo due a Stamford Bridge Asmir Begovic saluta e dal primo luglio sarà il portiere titolare del Bournemouth. All the best Asmir!

Come on you blues!

Edoardo Orlandi
@Chels_Italy

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)