BLUES CORNER – Oltre ogni ostacolo!

Amici blues un carissimo saluto a voi!
Le due settimane appena passate sono state senza ombra di dubbio molto soddisfacenti per i nostri colori: prima la vittoria contro lo United di Mourinho in un match infuocato e vibrante a Stamford Bridge e poi l’ennesimo sigillo alla nostra marcia verso il titolo con una fondamentale vittoria in trasferta contro lo Stoke City.
La squadra conferma settimana dopo settimana di avere un’incredibile fame di successi e di vittorie, poco importa che le partite siano di Premier League o di FA Cup.
Le avversarie le stanno provando tutte per rallentare la nostra corsa, perfino copiandoci mettendosi a specchio e giocando in maniera dura ed intensa ma noi diamo continua dimostrazione di intelligenza e cinismo punendo ogni loro disattenzione o errore.
Lo spirito di Conte ha pienamente preso possesso dei giocatori, di tutti loro, che lottano fino alla fine, che ci credono sempre e che vengono premiati per questo spirito combattivo ed ardimentoso.
Tra tutti i giocatori di questa squadra che sta dominando voglio menzionarne uno, colui che partita dopo partita sta diventando sempre più a vera architrave del Chelsea: Ngolo Kantè.
L’ex Leicester sta confermando in tutto e per tutto quello che di meraviglioso aveva fatto a Leicester l’anno scorso, con l’aggiunta che ora gioca in un palcoscenico di più alto livello e con compagni tecnicamente maggiormente dotati.
Davvero impressionante il lavoro di quantità e qualità che il Makelele 2.0 sta fornendo a questa squadra

LA VITTORIA CONTRO IL MANCHESTER UNITED – Josè Mourinho ritorna a Stamford Bridge schierando il suo United a specchio rispetto a noi blues e con un unico imperativo: giocare duro ed intimidirci con falli pericolosi e sopra le righe.
Questo metodo nei primi 15-20 minuti indubbiamente paga i suoi dividendi con i red devils a fare densità sulle fasce laterali cercando di intimidire Hazard ed entrando in maniera reattiva ed aggressiva sulla palla.
Il Chelsea, capita l’antifona, si sveglia e Cahill impegna De Gea.
Il match è vibrante e pieno di adrenalina ma ecco che al minuto 35 avviene l’episodio decisivo: Herrera viene espulso per l’ennesimo fallo duro su Hazard (n.d.a. da notare come 30 secondi prima dell’espulsione l’arbitro avesse richiamato capitano e vice capitano dello United ad un gioco meno duro e violento).
L’episodio fa imbestialire prima Mourinho che si avventa sul quarto uomo in maniera minacciosa e poi Conte, entrambi per rivendicare le loro ragioni.
Nella ripresa lo United parcheggia l’autobus davanti alla loro porta ma al minuto 50 un meraviglioso Kantè riesce a trovare il pertugio giusto con un rasoterra da posizione centrale appena fuori area che si insacca nell’angolino basso alla destra di De Gea sotto la Shed End.
Da lì alla fine il Chelsea legittima ampiamente il risultato non rischiando nulla ma anzi andando più volte vicino al raddoppio

LE PAROLE DI ANTONIO – A fine match Antonio Conte era soddisfato della prova della squadra e del fatto di essere arrivati alle semifinali di un trofeo così importante come la FA Cup.
La squadra ogni partita punta a giocare calcio: questa volta per 25 minuti non è stato possibile per l’atteggiamento dello United , volto solo a giocare in maniera violenta e fallosa.
Hazard nei primi 25 minuti di gioco ha preso solo calci e l’arbitro deve proteggere giocatori come Eden.
Nonostante ciò il nostro numero 10 ha giocato alla grande e non si è fatto intimorire chiedendo e ricevendo spesso palla.
Ciò che è accaduto sul campo è importante e le emozioni che danno sfide come queste sono difficili da controllare.
In semifinale l’avversario sarà il Tottenham in quello che sarà una sfida aspra e molto combattuta: l’auspicio è che quelli di Haringey non si comportino come lo United ma pensino a giocare a calcio e non a dare i calci.

LA VITTORIA A STOKE ON TRENT – I padroni di casa rappresentano l’ennesimo duro test per noi e lo si capisce sin da subito: aggressività, fisicità ed intensità per sorprenderci.
Succede però che Willian dopo 13 minuti ci porta in vantaggio con una magnifica punizione che sorprende Grant.
Il Chelsea riesce a controllare il match fino agli ultimi minuti del primo tempo quando un sussulto dei potters ci dà, prima un coccolone (n.d.a. rete annullata a Martins Indi), poi una beffa con un dubbio rigore procurato e poi trasformato da Walters.
Il primo tempo finisce dunque in parità 1-1.
La seconda frazione vede un grande Chelsea all’opera: 45 minuti di assedio in cui Grant ha modo di riscattarsi dalla disattenzione sul goal di Willian con alcune parate di rilievo.
Alonso colpisce anche una traversa e sembra ormai che la partita fosse diretta sui binari del pari quando a 3 minuti dal termine: Pieters e Grant pasticciano in area su corner e Cahill ne approfitta regalandoci 3 punti importantissimi!
Qui sotto come Conte ha festeggiato ed i numeri del match:

LE PAROLE DI ANTONIO – A fine match Antonio Conte era molto felice per la vittoria ottenuta: si è trattato di una vittoria importante perché non è facile in questo momento della stagione venire qui a Stoke on Trent e giocare in questo modo e vincere contro una grande squadra, con ottima qualità ed organizzazione.
I ragazzi hanno dimostrato sin dall’inizio grande voglia di vincere e questo fa piacere.
Elogio per Diego Costa, che nonostante un giallo ad inizio partita, si è comportato alla grande restando concentrato sul match e comportandosi in maniera disciplinata: il nostro bomber ha giocato e lottato per la squadra.
Assente Hazard per un problema al polpaccio.
Sul cambio di Fabregas la ragione è stata il voler cercare di vincere la partita, come poi è successo anche contro il Burnley.

CRYSTAL PALACE ARE THE NEXT – il prossimo weekend la Premier League si ferma per la pausa nazionali. I blues saranno di scena sabato 1 aprile a Stamford Bridge dove alle 16:00, ora italiana, ci sarà il derby contro il Crystal Palace.

E’ tutto per ora, alla prossima!

Come on blues!

Edoardo Orlandi
@Chels_Italy

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)