BLUES CORNER – Pareggio con rammarico a Maribor

Amici blues buon giorno!
Eccoci a commentare la partita di ieri di Champions League da parte dei nostri ragazzi.
Una partita che sicuramente ci ha lasciato l’amaro in bocca perchè con una vittoria avremmo già potuto ipotecare il passaggio al turno successivo come prima del girone, cosa che invece dovremo conquistarcela sul campo nelle prossime due giornate.

Parare rigori è un’arte di famiglia: Jasmin Handanovic soffoca le nostre speranze di vittoria parando il rigore ad Hazard

LA PARTITA – Iniziamo con il commento chiarendo che il rammarico è per il rigore sbagliato e non per un nostro effettivo merito non riconosciuto dal risultato.
Infatti, onestamente parlando, gli sloveni si sono fatti rispettare, hanno giocato al meglio delle loro possibilità ed alla fine del match il pareggio, per quel che si è visto in campo, suona come un risultato giusto.
Il primo tempo soprattutto non ci ha visti particolarmente attivi e brillanti con gli sloveni che riuscivano bloccarci in ogni nostra mossa.
I pericoli che potevamo creare sembravano scaturire solo da palle ferme sfruttando la prestanza fisica dei nostri difensori, come il colpo di Zouma dopo pochi minuti dall’inizio della partita.
La ripresa addirittura si è aperta con il bel goal sloveno che ha mandato in visibilio i tifosi di casa ma che non ha demoralizzato troppo la squadra.
I ragazzi hanno incassato il colpo velocemente ed hanno iniziato a macinare gioco: sicuramente positivi sono stati gli ingressi di Oscar e Diego Costa a metà gara.
Il goal così è arrivato al 71′ con Matic bravo e furbo a piazzarsi sul palo lontano a raccogliere il corner calciato dalla nostra fascia destra.

Tutta la gioia di Matic dopo il goal del pareggio.

Una volta raggiunto il pari la squadra si è sciolta maggiormente ed il nostro maggiore tasso tecnico è venuto fuori.
Purtroppo per noi Handanovic ha parato tutto e dove non è arrivato lui ci hanno pensato arbitro e guardalinee ad annullare un nostro goal.
Ed anche alla fine, nell’occasione del rigore, il destino ci ha voltato le spalle, con Hazard, uno che normalmente non ha la gambina corta quando si tratta di assumersi responsabilità importanti, che ha sbagliato il penalty calciando debole e centrale.
La partita è terminata così 1-1, per fortuna lo Sporting Lisbona ha sconfitto lo Schalke 04 e noi conserviamo la testa solitaria del girone mantenendo alta la fiducia di passare come primi del gruppo come ha sottolineato Didier Drogba.

COSA HA DETTO MOU – Il nostro condottirero a fine partita ha elogiato la reazione della squadra dopo lo svantaggio ad inizio del secondo tempo.
Lo Special One ha voluto poi complimentarsi con Hazard per la sua performance: secondo Mourinho infatti il nostro fuoriclasse belga, nonostante il rigore sbagliato, è stato il migliore in campo.

ORA SI GUARDA ANFIELD ROAD – La squadra è tornata a Londra ed ha già in testa il big match di sabato ad ora di pranzo contro un Liverpool in crisi e quindi desideroso di ripartire.
Sono certo che l’atmosfera nella tana degli scousers sarà da brividi ma i ragazzi sono abituati a gestire certe situazioni.
Suggerisco di tenere d’occhio Hazard: il nostro giovane fenomeno avrà sicuramente voglia di rifarsi e non mancherà di essere il pericolo numero uno per i reds, assieme a Diego Costa.
Dal nostro lato dovremo fare attenzione a Gerrard, Sterling e Coutinho, sperando che Balotelli aspetti la settimana prossima per iniziare a segnare.

Per ora è tutto. Alla prossima!
Stay cool stay blues!

Edoardo Orlandi
@Chels_Italy

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)