BLUES CORNER – Ricominciamo!

Amici blues un caro saluto a tutti voi!
Rieccoci dopo la pausa per gli impegni delle selezioni nazionali, momento questo da sempre particolarmente indigesto a noi fans della Premier League e soprattutto dell’unica vera squadra di Londra, il Chelsea.
E’ stato un ritorno al campionato non dico piacevole ma almeno non tormentato o ansiogeno, una vittoria importante principalmente perché le squadre su cui dobbiamo fare la corsa hanno vinto tutte e quindi non potevamo assolutamente accettare qualsiasi risultato inferiore alla vittoria.
E’ presto per tornare ad esultare per una ritrovata forma, ancora più prematuro è guardare la classifica, mentre invece cosa più saggia parrebbe il continuare a sostenere incessantemente la squadra mantenendo la calma nei giorni bui come pure in giorni come questo in cui si celebra una vittoria seppure contro una squadra non irresistibile, ed evitare toni trionfalistici.
Testa ora alla Champions League, ad un impegno contro la Dynamo Kiev.
Nel match europeo serviranno massimo impegno, concentrazione e soprattutto grande voglia di sporcarsi le mani e sbucciarsi le ginocchia.

LA PARTITA – Chelsea ed Aston Villa non hanno iniziato per niente bene questa Premier League ed entrambe sono assai desiderose di trovare quella svolta tanto anelata.
Mourinho lascia in panchina Hazard preferendogli Willian e Pedro per il fondamentale lavoro di copertura che questi effettuano e che invece il fenomeno belga in questo momento non riesce a garantire.
Il primo tempo non passa di certo alla storia per la sua effervescenza e la sua vitalità: entrambe le squadre dimostrano tutti i loro problemi nella costruzione di un gioco da Premier League la differenza la fa l’attenzione e la cinicità dei blues che al minuto 34’ sfruttano un pessimo disimpegno del portiere dei villans che regala in maniera inspiegabile palla a Willian, che appoggia facile al solissimo Diego Costa un pallone al quale è apposta la scritta “spingimi in rete”.
Detto fatto ed eccoci in vantaggio!
Meritato? Mah, diciamo che è meglio così per i nostri ragazzi che riescono a sbloccare un partita che rischiava di diventare difficile.
Nel secondo tempo (al 54’) da un altro errore abbastanza grave di disimpegno a metà campo nasce il nostro secondo goal: recupero di Ramires a metà campo, appoggio a Fabregas che pesca Diego Costa in area, il tiro dell’ex Atletico Madrid è respinto la prima volta ma alla seconda trova una deviazione fortunosa di Hutton.
Gli ospiti non hanno la forza per replicare ed i ragazzi addirittura sfiorano il tris.
Termina il match con un 2-0 non esaltante ma comunque importante per il morale e per Mourinho, che tocca così quota 200 vittoria sulla panchina dei blues.

 

Ivanovic, serve una pausa?

COSA HA DETTO MOU – A fine partita Mourinho si è detto abbastanza soddisfatto della prova della squadra ed ha rilasciato interessanti spunti di riflessione.
Non una prova brillante ma almeno si sono viste concretezza e solidità.
In primis il profeta di Setubal ha tenuto a chiarire come il match contro i villans non fosse il momento per i singoli per cercare la gloria personale, quanto per unirsie compattarsi per il bene del Chelsea.
Elogio per Diego Costa e per la sua netta ripresa nelle ultime settimane: lo special one vede il nostro bomber in deciso miglioramento.
Hazard in panchina in quanto la squadra necessitava un maggior lavoro di copertura e sacrificio che in questo momento il nostro fenomeno belga non riesce a garantire come invece stanno facendo Willian e Pedro.

CONGRATULAZIONI JT26 – Con la vittoria contro l’Aston Villa il nostro leggendario capitano ha eguagliato il mitico John Hollins come numero di presenze in maglia blues: sono 465 ed il tassametro corre.

CHAMPIONS LEAGUE – Il prossimo match dei ragazzi sarà martedì 20 ottobre, in trasferta contro la Dynamo Kiev al classico orario da Champions: ore 20:45.
Fondamentale sarà ottenere la vittoria in questa ostica trasferta per indirizzare un girone europeo che non può non vederci uscirne come primi e senza troppi problemi.
Siamo i blues di Londra e nel nostro DNA c’è il primeggiare!

E’ tutto per ora, alla prossima!
#CFC #UTC #KTBFFH

Edoardo Orlandi
@Chels_Italy

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)