BLUES CORNER – Un pensiero per Ryan, tre punti per noi!

Amici blues un carissimo saluto a voi!
Anche oggi è un dolce lunedì per noi abitanti del mondo blues: i ragazzi guidati da Antonio hanno sconfitto, non senza fatica, l’ostico Hull City dopo un match parecchio combattuto e che ha richiesto il massimo impegno non solo da parte dei giocatori di movimento ma anche da parte di Thibo Courtois.
Alla fine però la solidità, la compattezza e la voglia di vincere di questa squadra ha avuto la meglio su una comunque volenterosa compagine ospite.
Positiva la prova di Diego Costa, a segno nel giorno della sua centesima partita con noi blues e pienamente tornato in se stesso dopo un momento di debolezza.
Diego è vivo e combatte in mezzo a noi… e segna, soprattutto!

Ieri però per larghi tratti di partita abbiamo stentato a proporre il nostro gioco efficace e ficcante per merito soprattutto degli ospiti che hanno deciso di affrontarci a viso aperto, provando ad offendere con pericolose conclusioni in attacco mentre in difesa hanno saputo ingabbiare Hazard e Pedro.
Vittorie come queste valgono doppio: sia perché arrivate a seguito di una performance di certo non esaltante, sia perché ottenute nello stesso momento in cui le inseguitrici non hanno saputo tenere il passo, lasciando punti per strada.
Sbagliatissimo pensare che il campionato sia finito, di certo un’altra serie di 13/15 vittorie consecutive ci avvicinerebbe molto al titolo.
La strada è quella giusta, gli incidenti di percorso possono capitare, quello che conta è rialzarsi e ripartire, esattamente come stanno facendo i nostri blues!

LA VITTORIA CASALINGA – I ragazzi di Antonio Conte iniziano il match alla grande con una bella conclusione di Diego Costa che va di poco fuori.
Replica Huddlestone con una conclusione parata da Courtois.
I ragazzi di Marco Silva dimostrano dunque di esser venuti a Stamford Bridge per non recitare la parte della vittima sacrificale.
Chi è vittima invece è il povero Ryan Mason che deve uscire in barrella dopo uno scontro aereo con Cahill.
Sono otto minuti di tensione e preoccupazione, quelli in cui vengono prestati i primi soccorsi al ragazzo. A lui il nostro migliore augurio per una pronta guarigione ed una celere ripresa!

Alla ripresa delle ostilità gli ospiti i dimostrano determinati e Maguire in più di un’occasione chiama Courtois alla parata.
Poco prima della fine del lungo recupero del primo tempo andiamo in vantaggio: cambio di gioco di Alonso per Moses, cross basso di quest’ultimo e Diego Costa di destro fulmina Jakupovic. Chelsea avanti 1-0!
Ad inizi del secondo tempo Alonso atterra Hernandez appena entrato nella nostra area: c’era il rigore per gli ospiti ma l’arbitro non vede nulla.
I nero-arancio non si arrendono e prima Meyler e poi Dawson impegnano Courtois.
E’ però Conte ad azzeccare la mossa vincente: l’ingresso di Fabregas per Hazard ci restituisce razionalità ed ordine ed i blues riescono gestiscono meglio il vantaggio fino al raddoppio: su punizione di Cesc di destro a rientrare dal lato corto dell’area di rigore Cahill inzucca in maniera magistrale per il 2-0.
E’ la rete della sicurezza, quella che ci porta a +8 da quelli di Woolwich, +9 da quelli di Haringey, a +11 dal Liverpool, +12 dal Manchester City e +14 dal Manchester United.
Well done, lads!

LE PAROLE DI ANTONIO – A fine match Antonio Conte ha sottolineato come il match contro Hull City non sia stato di certo la miglior prova dei ragazzi ma va detto che gli avversari erano molto ben organizzati.
Questa partita è l’ennesima dimostrazione di quanto la Premier League sia difficile e lo sarà fino alla fine della stagione.
Durante la settimana, la pressione per vincere questa partita è stata notevole: la squadra poi doveva capitalizzare i risultati non eccellenti delle avversarie.
Il nostro manager, anche a nome del club, si è augurato un pronto recupero per Ryan Mason, vittima di un terribile incidente di gioco, nel primo tempo.
Conte si è poi augurato che questo match possa essere l’epilogo della vicenda Diego Costa: il ragazzo ha giocato molto bene ed è contento di stare al Chelsea.

BRENTFORD ARE THE NEXT – Sabato 28 gennaio alle 16:00, ore italiane, i ragazzi ospiteranno il Brentford per il turno di FA Cup.
Sarà l’ennesimo derby londinese: Chelsea e Brentford sono entrambe formazioni del con base nel south-west London.

E’ tutto per ora, alla prossima!

Come on blues!

Edoardo Orlandi
@Chels_Italy

Edoardo83

Laureato in giurisprudenza, ama l'antichità classica greco-romana, il basket NBA e la Premier League. Tifa per l'Inter ed il Chelsea

Latest posts by Edoardo83 (see all)