CHAMPIONS LEAGUE – Pagelle MANCHESTER CITY-BARCELLONA 3-1: Molto bene tutto il City

Ecco disponibili le pagelle con tutti i voti del match Manchester City vs Barcellona di Champions League appena terminato!

pagelle copenhagen leicester

Pagelle MANCHESTER CITY-BARCELLONA, qui Citizens 

MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Caballero (6); ZabaletA (6,5), Otamendi (6), Stones (6), Kolarov (6,5); Fernandinho 6 (dal 60′ Fernando 6,5); Sterling 6 (dal 70′ Navas 7), Gundogan (8,5), Silva (6,5), De Bruyne 8 (dal 87′ Nolito S.V.); Aguero (7,5). Allenatore: Guardiola (7,5)

LA SQUADRA 7,5 – Partita a due facce per il City: nel primo tempo subisce un colpo psicologico e si fa domare dal Barça. Tutt’altra musica nel secondo tempo grazie ad un pressing perfetto e transizioni veloci e precise prende il controllo della partita e la ribalta, portando a casa tre punti importantissimi.

IL MIGLIORE- Gundogan 8,5 – Doppietta che pesa come un macigno. Prestazione monumentale del metronomo tedesco a centrocampo, dove detta i tempi perfettamente. E’ sempre al posto giusto al momento giusto. Anche De Bruyne e Aguero non sono stati da meno.

IL PEGGIORE- Stones 6 – Nessun errore troppo grave, ma una serie di imprecisioni nei retropassaggi e nelle uscite, che potevano costare caro.

Voti MANCHESTER CITY-BARCELLONA, qui Blaugrana

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen (5); Sergi Roberto (5), Mascherano (5,5), Umtiti (6), Digne (6,5); Rakitic 5,5 (dal 61′ Arda Turan 5), Busquets (6), Andre Gomes 6,5 (dal 77′ Rafinha s.v.); Messi (7), Suarez (6), Neymar (6,5). Allenatore: Luis Enrique (5)

LA SQUADRA 5 – Gioca un ottimo primo tempo grazie ai singoli, ma nel secondo crolla totalmente. Non riesce a sfuggire al pressing del Manchester.

IL MIGLIORE- Messi 7 – Gran gol il suo, prova a trascinare la squadra ma non viene seguito dai compagni.

IL PEGGIORE- Ter Stengen 5- Mai sicuro quando sotto pressione, sbaglia tanti passaggi che mettono in difficoltà i compagni. Molto male il posizionamento e la reazione sul gol di De Bruyne. Meriterebbe una menzione anche Sergi Roberto, protagonista in negativo del gol del pareggio.

Lorenzo Cracchiolo

Studente, amo la tattica applicata al calcio e i bei ritmi della premier!