CHAMPIONSHIP – Leeds: Ora bisogna vivere in città

In casa Leeds continuano le regole imposte dal nuovo presidente Massimo Cellino, dopo le varie trovate per risparmiare qualche soldo e qualche cessione dovuta alla scaramanzia ora si passa alla regola di vita. Questa nuova regola impone a tutti i giocatori (e probabilmente anche ai dirigenti) di vivere in città e non fuori.

Le parole di Massimo Cellino su questa nuova regola sono le seguenti:La prossima stagione nessuno dovrà vivere fuori Leeds, nessuno. E’ un obbligo, l’anno scorso c’erano dei calciatori che arrivavano tardi alle partite ma l’anno prossimo prima di una partita casalinga i calciatori dovranno stare insieme, cenare insieme e andare insieme alla partita. E’ importante fare così perché i giocatori devono abituarsi a dormire bene il giorno prima del match e non possono farlo a casa se, ad esempio, hanno dei bimbi piccoli oppure se il loro vicino ha dato una festa. Poi, credo che per la maggior parte delle partite da giocare vicino Leeds possiamo andare con il bus, so che non ne possediamo uno ma intendo comprarlo al più presto.”

find me

Cinus Antonio

Nato a Cagliari il 21/02/1992, laureando in Economia e Gestione Aziendale nella facoltà di Cagliari. Il mondo del calcio è la mia vita, pratico questo sport sin da quando avevo 5 anni. Bomber ? Ovviamente, dentro ma soprattutto fuori dal campo.
find me