CHAMPIONSHIP: Il riepilogo della 3° giornata

Ecco qua cosa è successo nel corso della terza giornata della Football League Championship. Il turno infrasettimanale è iniziato martedì sera con sette partite. Cinque sono stati i pareggi.
La capolista Brighton pareggia 1-1, in trasferta, con l’Huddersflied dopo essere passata in vantaggio dopo appena un minuto con Kayal e viene raggiunta in cima alla classifica dall’Hull City e dall’Ipswich; l’Huddersflied è al secondo pareggio consecutivo.
Il Middlesbrough di Aitor Karanka e Stewart Downing, dopo aver ottenuto la prima vittoria in campionato nella seconda giornata, non va oltre l’1-1 col Derby County, che non riesce ancora a vincere, dopo tre partite. Stesso risultato anche nell’incontro tra Blackburn e Cardiff dove i padroni di casa hanno raggiunto il pareggio in extremis grazie alla rete del difensore scozzese Grant Hanley. Il Blackburn sale a 2 punti mentre il Cardiff è al terzo pareggio in tre gare.
Pareggio a reti inviolate e partita nervosa con sei cartellini gialli tra il Rotherham, che mette il primo punto in classifica dopo due sconfitte nelle prime giornate, e la neopromossa Preston, che invece sale a quota 5. L’altro 0-0 di giornata è stato al City Ground tra il Nottingham Forest e il Charlton in una partita con poche emozioni, dove le squadre si sono divise il bottino in palio.
Negli altri due incontri: l’MK Dons, neopromossa, ha vinto tra le mura amiche per una rete a zero contro il Bolton e sale così al quarto posto, in solitaria, con 6 punti, mentre il Bolton rimane in fondo alla classifica con un solo punto; l’Ipswich ha avuto la meglio per 2-0 contro il Burnley, retrocesso dalla Premier League, segnando entrambri i gol nel secondo tempo, e sale in vetta alla classifica con 7 punti.

In un mercoledì sera più emozionante e avvincente, pareggiano 2-2 Bristol City e Leeds United. La squadra dell’ex presidente del Cagliari Massimo Cellino passa in vantaggio con l’italiano Antenucci e raddoppia col nuovo acquisto Chris Wood ma il Bristol non molla, così all’89º minuto accorcia le distanze e in pieno recupero pareggia con Flint. I padroni di casa mettono il primo punto in cascina in questo campionato, terzo pareggio in tre partite per il Leeds.
Al Molineux Stadium tra Wolverhampton e QPR, altra rimonta: gli ospiti, dopo essere finiti sotto 2-0 al 25° minuto del primo tempo, hanno iniziato la remuntada con Charlie Austin, e grazie alla doppietta di Phillips hanno avuto la meglio sugli Wolves che dovranno rivedere qualcosa sulla gestione della gara.
Pareggio tra Sheffield Wednesday e Reading: all’Hillsborough gli ospiti sono passati in vantaggio con un gol di Williams ma sono stati ripresi all’ultimo minuto regolamentare dai padroni di casa. Sheffield Wed sale a 4 punti, a 2 il Reading.
Nell’ultima partita del mercoledì, l’Hull City piega 2-1 il Fulham. Vantaggio dei Tigers nel primo tempo, ripresi però dal gol di Cairney nel secondo tempo e nuovo e decisivo allungo a quattro minuti dalla fine dei padroni di casa che salgono a 7 punti; rimane a un solo punto la squadra ospite.
Manca all’appello Brentford-Birmingham che è stata rinviata al 29 settembre. Come riporta la BBC Sport la società di casa ha infatti deciso di sostituire la superficie di gioco dopo le critiche ricevute nella partita con l’Ipswich. Il campo non era all’altezza e il presidente, come rilasciato al quotidiano inglese, spera di riuscire a completare i lavori per la prossima partita casalinga col Reading il 29 agosto.

CLASSIFICA:
Ipswich, Hull City, Brighton 7, MK Dons 6, Middlesbrough, Charlton, Preston N.E 5, Brentford*, Birmingham*, Sheffield Wednesday, Wolverhampton, Nottingham Forest, QPR 4, Cardiff, Leeds, Derby County 3, Blackburn, Reading, Burnley, Huddersfield 2, Fulham, Bristol City, Rotherham, Bolton 1.
*una partita in meno