CHELSEA-BURNLEY 2-3: cronaca e tabellino del match

Ecco il resoconto del match tra Chelsea e Burnley, all’interno la cronaca e il tabellino della partita.

tabellino

PRIMO TEMPO: Incredibili i primi quarantacinque minuti allo Stamford Bridge con i Blues sotto per ben tre reti a zero contro il Burnley. I Campioni in carica entrano in campo decisamente nervosi, tanto che al terzo minuto Alonso si fa già ammonire. L’episodio che cambia la gara è al minuto quattordici, quando Cahill commette un fallo, che l’arbitro reputa da rosso e lascia i Blues senza il suo capitano. I Clarets approfittano della superiorità numerica e al minuto ventiquattro trovano il vantaggio con Vokes. Al trentanovesimo arriva anche il raddoppio del Burnley, grazie alla rete di Ward, su ottimo assist di Cork, ma c’è ancora tempo per la doppietta personale di Vokes, che al minuto quarantatre fissa il risultato sullo 0-3, punteggio sul cui le due squadre vanno al riposo.

SECONDO TEMPO: Sconfitta shock per i Blues di Antonio Conte, che nella ripresa mostrano una buona reazione, che tuttavia non impedisce al Burnley di tornare a casa con i tre punti. Le urla di Antonio Conte negli spogliatoi e l’ingresso di Alvaro Morata scuotono i Blues, che trovano la rete del 1-3 al minuto sessantanove. Ci sarebbe il tempo per trovare un’incredibile rimonta, ma il Chelsea è troppo nervoso e dieci minuti dopo il gol di Morata arriva un altro rosso: Cesc Fabregas si becca la seconda ammonizione di giornata e lascia i suoi in nove. Nel finale c’è tempo per il gol del 2-3 di David Luiz, un gol che regala un finale  di speranza ai tifosi di casa, che però si devono arrendere all’idea della sconfitta. Il Chelsea stecca la prima, ma non mancheranno le polemiche sulle espulsioni di Cahill e Fabregas.

Tabellino  Chelsea-Burnley 2-3

AMMONITI: 3’Alonso (C), 17’Fabregas (C), 61’Brady (B),63′ Mee(B), 77′ Luiz(C), 77’Arfield (B),90′ Rudiger(C)

ESPULSI: 14’Cahill(C),81′ Fabregas (C)

MARCATORI: 24’Vokes (B), 39′ Ward(B), 43′ Vokes (B), 69’Morata (C),88′ Luiz (C)

Formazioni ufficiali

Chelsea: Courtois; Rudiger, David Luiz, Cahill; Azpilicueta; Fabregas, Kantè, Marcos Alonso; Willian, Batshuayi(59′ Morata), Boga(18′ Christensen(90+2′ Musonda). All. Conte

BURNLEY: Heaton; Lowton, Tarkowski, Mee, Ward; Gudmundsson(75′ Arfield), Cork, Hendrick, Brady,Defour(75’Walters); Vokes. All. Dyche

 

 

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."