EL HAJDUK-EVERTON 1-1: cronaca e tabellino del match

Ecco la nostra cronaca con il tabellino e i video degli highlights del match appena terminato tra Hajduk Spalato e Everton. 1-1 il risultato finale che permette agli inglesi di accedere alla fase a gironi di Europa League.

tabellino

PRIMO TEMPO: I croati cercano subito di tenere il ritmo alto, forti del supporto del proprio, calorosissimo, pubblico. La squadra di Carrillo è a conoscenza del fatto di dover attaccare fin da subito e si sbilancia in avanti pressando e correndo moltissimo. Inizialmente i rischi per i Toffees sono comunque ridotti all’osso, e le occasioni per la squadra di casa sono davvero poche e di scarsa importanza. In compenso l’Everton ha il merito, nonostante non riesca ad imporre il proprio gioco agli avversari, di trovare spazi per contrattaccare e far respirare la propria retroguardia. Nonostante questo, però, la squadra di Koeman non riesce a trovare il modo di segnare il gol che vorrebbe quasi dire qualificazione e, sul finire della prima frazione, comincia ad andare in affanno. L’Hajduk si rende pericoloso prima con Erceg e poi con Said, ma i loro tentativi finiscono fuori dallo specchio. Dopo una buona occasione capitata sui piedi di Sigurdsson è ancora Erceg a presentarsi in area molto pericolosamente, ma il suo tentativo viene respinto. La difesa inglese vacilla e poco dopo, al 43°, è Radosevic a trovare il gol che riapre completamente il discorso qualificazione con un gran tiro da oltre 25 metri. Entusiasmo alle stelle al Poljud ed Everton che dovrà cambiare atteggiamento nel secondo tempo. Troppo passiva la squadra di Liverpool nei primi 45 minuti.

SECONDO TEMPO: Se il gol in chiusura di primo tempo aveva dato una grande energia ai padroni di casa che intravedevano la possibilità di ribaltare il risultato dell’andata, l’inizio di secondo tempo è una vera doccia fredda. Dopo neanche 20 secondi dal calcio d’inizio Sigurdsson capisce le intenzioni degli avversari e calcia al volo da quasi metà campo sorprendendo Stipica fuori dai pali. Gol incredibile che ha un peso specifico enorme e spegne subito ogni entusiasmo al Poljud Stadion. A questo punto l’Hajduk dovrebbe segnare altri 3 gol per passare il turno. I croati continuano a provarci e creano alcune occasioni buone, soprattutto con il solito Erceg, ma non trovano la via del gol. L’occasione giusta sarebbe sui piedi di Said che, al 65°, ha l’occasione di battere un calcio di rigore causato da Williams. Pickford, però, non ha intenzione di vivere 25 minuti di sofferenza e compie un grande intervento, chiudendo di fatto il discorso qualificazione. Da questo momento in poi gli inglesi giocano con molta più leggerezza e creano i presupposti per segnare ancora. Il risultato si trascina fino al 90°, con l’Hajduk che cerca la rete che varrebbe almeno la vittoria dell’incontro e i Toffees che si limitano a difendersi e ripartire. Dopo 2 minuti di recupero l’arbitro decide di porre fine all’incontro. Everton meritatamente qualificato per quello visto soprattutto all’andata, ma la squadra di Carrillo stasera avrebbe forse meritato di più.

Formazioni ufficiali

Hajduk Spalato (4-3-1-2): Stipica, Juranovic, Nizic, Lopez, Memolla, Gentsoglou, Radosevic, Barry (86′ Kovacevic), Vlasic (85′ Kozulj), Said (75′ Tudor), Erceg. All. Carrillo

Everton (4-4-2)
: Pickford, Cuco Martina, Baines (c), Keane, Williams, Besic, Schneiderlin, Sigurdsson, Lookman (46′ Lennon), Calvert-Lewin (72′ Davies), Rooney. All. Koeman

Tabellino Hajduk Spalato – Everton: 1-1

AMMONITI: 72′ Besic (E), 74′ Radosevic (H), 90′ Erceg (H)

ESPULSI: 

MARCATORI: 43′ Radosevic (H), 46′ Sigurdsson (E)

RIGORI SBAGLIATI: 65′ Said (H)

ARBITRO – Sergei Gennadevich Karasev

STADIO – Stadion Poljud (Spalato)

43°Gol di Radosevic (H)

Josip Radosevic SUPER GOAL HD – Hajduk Split… di taraskorytko777
46° Gol di Sigurdsson (E)

G y l f i S i g u r ð s s on S u p e r Go… di footballgoalshow
65° Rigore parato da Pickford (E)

J 0 r d a n P i c k f 0 r d S @ v e di footballgoalshow