CURIOSITA’ – Shaqiri “Spero che la Puma non produca profilattici”

Nel corso del match tra Svizzera e Francia, ben 5 giocatori della compagine elvetica sono stati costretti a cambiare maglia a causa di strappi e lacerazioni. Sull’accaduto è intervenuto Xherdan Shaqiri, che ha commentato il fatto con sarcasmo: “Spero che lo sponsor non si metta a produrre preservativi”. La battuta è diventata subito virale e rischiava di far fare una brutta figura alla casa di abbigliamento.

Pronta è arrivata la risposta della Puma, che in una nota si è scusata per quanto accaduto e ha dato una spiegazione per quanto successo “Dagli accertamenti effettuati sulle magliette utilizzate domenica durante il match (Francia-Svizzera, ndr), è emerso che il materiale ha subito danni durante il processo di produzione, cosa che ha indebolito la resistenza delle magliette. L’errore non si ripeterà”. Nel futuro prossimo di Puma non ci saranno ne profilattici ne altre maglie strappate.

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."