EUROPA LEAGUE – Vitesse-Southampton 0-2

Anche i bookmakers più fanatici non avrebbero potuto dare al Vitesse molte chance di passare il turno, ed infatti così è stato. 2-0 per il Southampton che torna in Inghilterra sazio di gol contro le olandesi (6 in totale in due amichevoli, e 5 nella doppia sfida contro il Vitesse) e soprattutto soddisfatto del gioco proposto sia all’andata che questa sera.
Ovviamente nella gara appena conclusa non si poteva, né si doveva, strafare anche perché bastava il minimo necessario. I Saints non hanno mai forzato le operazioni di gioco, anzi, a dirla tutta, hanno realmente giocato solo i primi e gli ultimi 10 minuti del match e non a caso i due gol sono arrivati a freddo (il primo di Pellè), e allo scadere (all’89’ quello di Manè).
Gli olandesi si son fatti vedere più volte nell’arco dei 90′ e hanno, almeno in parte, rimosso le cattive impressioni che avevano lasciato una settimana fa al St’Mary. La squadra di Bosz ci ha provato in tutti i modi: da fuori, di testa, da dentro l’area di rigore ma hanno trovato di fronte un ottimo Stekelenburg che si è fatto sempre trovare pronto e ha saldato la sua imbattibilità in gare ufficiali.
Un plauso speciale a Koeman, seduto per tutto il tempo a causa di un infortunio che lo costringe alle stampelle. la cui squadra lo segue a meraviglia e ad oggi è una delle squadre col gioco migliore in Europa, sicuramente una tra le più temibili.
Pellè è il bomber ritrovato, un gol bellissimo il suo e Manè è la costante che potrebbe rivelarsi fondamentale durante la stagione.
Com’è che dice il proverbio? Chi ben inizia è già a metà dell’opera, e i Saints, ad oggi, paiono aver iniziato non bene ma…benissimo!!

Tabellino ↓

VITESSE: Room, Diks, Kashia, Van der Werff (72′ Achenteh), Leerdam, Baker (81′ Pantic), Nakamba, Qazaishvili, Brown (69′ Nathan), Rashica, Oliinyk. [All. Bosz]

SOUTHAMPTON: Stekelenburg, Caulker, Fonte, Yoshida, Martina, Wanyama, S. Davis (77′ Reed), Ward-Prowse, Tadić (65′ Juanmi), Mané, Pellè (72′ Rodriguez). [All. Koeman]

MARCATORI: Pellé (4′), Manè (89′)

AMMONIZIONI: Martina (40′), Stekelenburg (75′)

ESPULSIONI: //

ARBITRO: Spathas I. (Gre)

#VITSOU

Giuseppe Chiarolla
FOLLOW ME

Giuseppe Chiarolla

Classe 1996. Malato di calcio da quando aveva 6 anni. Innamorato delle notizie.
- C'è sempre una storia dietro poche righe -
Giuseppe Chiarolla
FOLLOW ME