EVERTON – Barkley preso a pugni in un bar di Liverpool

Spiacevole episodio per Ross Barkley dell’Everton che è stato preso a pungi in un locale di Liverpool.

Il giocatore era uscito per festeggiare la vittoria dell’Everton per 4-2 sul Leicester, incontro nel quale Barkley aveva servito un assist per uno dei due gol di Lukaku. I festeggiamenti, però, non sono andati come avrebbero dovuto ed a raccontarlo è stata la polizia del Merseyside.
Infatti, Barkley è stato colpito da una persona con la quale fino a pochi istanti prima stava parlando in maniera tranquilla. Le telecamere a circuito chiuso del Santa Chupitos, una discoteca di Liverpool, hanno ripreso un uomo mentre parlava con un altro per poi colpirlo con due pugni senza nessun apparente motivo di discussione.
La vittima di questo inaspettato gesto, dopo diverse verifiche, è stata identificata proprio nel giocatore dei Toffees il quale è caduto di schianto accasciandosi al suolo.

Il giocatore ha comunque preso parte all’allenamento con la squadra.