EVERTON-LIVERPOOL, le pagelle: bravissimo Lukaku, troppo poco incisivo Deulofeu, male Sturridge!

Logo Premier League 2
Queste sono le pagelle del Merseyside Derby tra Everton Liverpool, terminato col punteggio di 1-1. Ecco tutti i voti ai 26 protagonisti in campo, chi più chi meno. Cominciamo dai padroni di casa.

PAGELLE EVERTON-LIVERPOOL: i Toffees

EVERTON (4-2-3-1) – Howard 7, Galloway 6+, Funes Mori 6+, Jagielka (c) 6.5, Browning 6.5, Barry 6+, McCarthy 7-, Naismith 6+ (dal 78′ Koné s.v.), Barkley 6+, Deulofeu 5.5 (dal 60′ Lennon 6.5), Lukaku 7.5. All. Martinez 7.

EVERTON – 7: senza un primo tempo in cui la squadra di Martinez è stata quasi dominata dagli avversari sul piano del gioco, il voto sarebbe stato anche superiore. Ben schierati in campo, gli undici titolari hanno saputo fare bene. Poi, se hai un certo Lukaku al centro dell’attacco, è tutto più facile.

IL MIGLIORE – Lukaku, 7.5: fa a sportellate con i difensori del Liverpool, e se non sempre quasi ogni volta ne esce vincitore. Ha una dote di finalizzazione paurosa, è un rapace d’area di rigore. Chapeau.

IL PEGGIORE – Deulofeu, 5.5: troppo poco incisivo oggi, ci si aspettava molto di più dal canterano del Barcellona. Magari anche solo quelle sue solite 2/3 accelerazioni a spaccare in due la difesa avversaria sarebbero bastate. Oggi sono mancate, e si è visto. Da rivedere.

VOTI EVERTON-LIVERPOOL: i Reds

LIVERPOOL (4-3-1-2) – Mignolet 7.5, Moreno 5.5, Skrtel 6, Sakho 6.5, Clyne 6+, Milner 7-, Can 6.5, Leiva 5.5 (dal 78′ Allen s.v.), Coutinho 5.5, Sturridge 5, Ings 7.5 (dal 76′ Lallana s.v.). All. Rodgers 5.5.

LIVERPOOL – 6: ancora troppo poco. Rodgers è vittima della maledizione degli 1-1 dei suoi, e probabilmente rischia di rimetterci le penne. Povera prestazione da parte dei suoi, che nonostante il gioco ed il possesso palla del primo tempo hanno fatto ben poco. Bisogna migliorare.

IL MIGLIORE – Mignolet, 7.5: è stata una dura lotta tra lui ed Ings, ma alla fine l’ha spuntata il belga, anche perché se non fosse per lui e per quelle due parate decisive su Naismith McCarthy, adesso starei scrivendo un’altra cosa. Sempre sul pezzo oggi, bravo Simon.

IL PEGGIORE – Sturridge, 5: troppo isolato oggi. Rispetto al suo compagno di reparto oggi sembrava di due categorie inferiore. Quando riceveva quei pochi palloni in attacco li sprecava tutti. Sembrava un altro rispetto a quel centravanti che solo una settimana fa aveva deciso il match contro l’Aston Villa. Da rivedere.