EUROPA LEAGUE – Nell’andata dei preliminari l’Everton supera gli slovacchi del MFK Ruzomberok grazie a Baines

Ieri sera l’Everton ha disputato a Goodison Park l’andata dei preliminari per la qualificazione in Europa League contro gli sloveni del MFK Ruzomberok, ottenendo un’importante vittoria, seppur di misura, grazie al proprio capitano Leighton Baines.

Nella serata che ha visto il ritorno in una partita ufficiale in maglia Everton di Wayne Rooney,Koeman ha deciso di schierare un 4-4-2, buttando in campo dal primo minuto i neo acquisti  Keane e Martina in difesa, oltre che a Klaassen e lo stesso Rooney. In porta ha deciso di affidarsi all’esperienza di Stekelemburg, tenendo a riposo Pickford, mentre il reparto difensivo è stato completato da Williams e Baines; a metà campo, oltre all’ex capitano dell’Ajax,ha mandato in campo Mirallas, Guaye e Schneiderlin, mentre ad affiancare il numero 10 in attacco ci ha pensato Calvert-Lewin, preferito inizialmente a Sandro Ramirez.

Di fronte aveva degli avversari non proprio irresistibili, con una pressochè nulla esperienza a livello interazionale, che si sono qualificati ai preliminari di Europa League grazie al terzo posto ottenuto l’anno scorso nella Fortuna Liga.

Nonostante la notevole differenza di valore che è parsa subito evidente fin dalle prime battute di gioco, il Ruzomberok riesce a tenere bene il campo, con una efficace fase difensiva che concede poco ai Toffees. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 0-0.

Nel secondo tempo non cambia l’andamento dell’incontro, con l’Everton a fare la partita e gli slovacchi ad aspettare e chiudere tutti i buchi. Koeman decide di mandare allora in campo Ramirez al posto di Calvert-Lewin, e dopo pochi minuti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il capitano Leighton Baines trova un tiro dai 25 metri che, complice una decisiva deviazione di un difensore, si infila alle spalle del portiere Macìk. La partita si trascina su questo punteggio, con le squadre molto stanche, che giungono alla fine del match decretato dall’arbitro Bulgaro Kabakov, che, dopo 4 minuti di racupero,  consegna una vittoria di misura alla squadra di Liverpool.

Al termine dalla partita, l’allenatore dei Toffees ha detto: “Non è un eccellente risultato l’1-0, ma è comunque un buon risultato“. Ora gli inglesi potranno affrontare la gara di ritorno, in programma Giovedì 3 Agosto, con maggiore serenità e, soprattutto, con un carico di lavoro più leggero sulle gambe.