EVERTON – Assalto a Gylfi Sigurdsson, ma lo Swansea non cede

La trattativa tra l’Everton e lo Swansea per il centrocampista islandese Gylfi Sigurdsson, è ancora aperta ed i Toffees non hanno intenzione di abbandonarla senza ottenere il proprio obbiettivo. In realtà sembrerebbe più una trattativa unilaterale, dove la squadra di Koeman continua a fare offerte, senza ricevere in cambio grandi spiragli da parte dei gallesi.

Fin dal primo approccio, alla richiesta di disponibilità del giocatore, i Bianchi hanno risposto con un autoritario “Sigurdsson non si muove per meno di 50 milioni“; cifrà molto alta, soprattutto se si pensa a quanto l’Everton abbia già speso senza troppi fronzoli in questa sessione di mercato. Questa valutazione ha portato il club di Liverpool ad andarci un po’più piano, avanzando piccole offerte (quasi quotidiane), sempre di poco aumentate. Ad oggi pare che i Blu siano arrivati fino a 40 milioni, con lo Swansea, però, coerentemente a fare muro.

Al momento non si hanno dichiarazioni da parte del diretto interessato, ma l’incasso per la cassione di Lukaku, potrebbe dare una spinta decisiva alla trattativa per il 27enne che, in una stagione difficile come quella da poco terminata, ha dato un fondamentale contributo per il raggiungimento della salvezza della sua squadra attuale.