NEWS – La FA dice sì all’introduzione del cartellino arancione

La FA si è detta disponibile all’introduzione del cartellino arancione che porterebbe la regola della “sospensione a tempo”.

Negli ultimi anni è stato uno degli elementi di discussione all’interno della FA ed è stata spesso considerata l’unica soluzione per alcuni tackle al limite della regolarità. Negli ultimi giorni la svolta: la Football Association si è detta disponibile a testare la validità di questa “punizione temporale”, inserendo questa regola nei regolamenti di 32 leghe minori del calcio dilettantistico inglese.

Tutto questo per testare la sua reale utilità ed andare solo successivamente ad inserire questa norma nelle leghe professionistiche come la Premier League o la Championship.
La FA ha già reso noto che dall’inizio della stagione 2017/2018, gli arbitri designati per le partite dei campionati compresi dalla 7^ lega inglese in giù, potranno estrarre il cartellino arancione e applicare così l’espulsione a tempo (temporary dismissal).

Mark Ives, responsabile degli arbitri per la FA, ha commentato: “È un’opportunità fantastica per ridurre l’irruenza e la cattiveria con la quale molti giocatori scendono in campo nelle serie minori. Quello che mi dà forza è stata la risposta assolutamente positiva che abbiamo ricevuto dalle società stesse, che ovviamente abbiamo interpellato prima di prendere decisioni affrettate. Sono curioso di vedere che tipo di impatto avrà sui giocatori“.

L’obiettivo è quello di rendere il gioco meno meno cattivo e più godibile per i tifosi ma anche per i giocatori stessi.