FA CUP – PAGELLE ARSENAL-MANCHESTER CITY 2-1: tutti i voti

Come di consueto ecco le nostre pagelle del match, valevole per la semifinale di FA Cup, tra Arsenal e Manchester City.

pagelle

Pagelle Arsenal-Manchester City 2-1 d.t.s

Arsenal (3-4-2-1):Cech 5.5 ; Gabriel 7, Koscielny 7, Holding 7; Oxlade-Chamberlain7.5(105’Bellerin 6.5), Xhaka 6.5 , Ramsey 7, Monreal 7; Ozil 6(118′ Coquelin s.v), Sanchez 8 ; Giroud 6.5(83′ Welbeck 8)

LA SQUADRA:7.5 – Partita intelligente degli uomini di Wenger, a cui va dato merito di aver pianificato nel modo giusto il match, confermando la formazione vittoriosa sul campo del Middlesbrough. I Gunners mettono in campo corsa e cuore e conquistano, anche con un pizzico di fortuna, una meritata finale di Fa Cup. FINALISTI.

IL MIGLIORE: 8 Sanchez/Welbeck – Oggi il premio di migliore in campo va diviso dai due attaccanti. Il cileno ha il merito di aver messo a segno il gol vittoria, oltre ad aver offerto la solita super prestazione. L’inglese ha cambiato radicalmente le sorti del match con il suo ingresso, che ha portato fisicità e corsa ai suoi. CHE COPPIA.

IL PEGGIORE: 5.5 Cech – La sua uscita sul gol di Aguero è quanto meno rivedibile, il portierone ceco ha sicuramente vissuto giornate migliori. DISTRATTO.

Voti Arsenal-Manchester City 2-1 d.t.s


Manchester City (4-1-4-1)
:Bravo5 ; Navas 5.5 , Kompany 6, Otamendi 5.5 , Clichy 6; Fernandinho 6(98′ Fernando 5.5 ); Sane 5.5 , Silva 6(22′ Sterling 5.5 (106’Iheanacho s.v)), De Bruyne 6, Toure 7; Aguero 6(98′ Delph 5.5)

LA SQUADRA: 5.5 – Era l’ultima occasione per non chiudere la stagione all’asciutto, ma i Citizens falliscono anche questa occasione. La squadra ha giocato una buona partita ed è stata anche sfortunata, colpendo due legni. Quello che sicuramente non ha funzionato è stato l’atteggiamento nei tempi supplementari: troppo remissivi. ELIMINATI.

IL MIGLIORE: 7 Toure – L’ivoriano sfodera una prestazione veramente da fenomeno. Corre, difende, attacca e serve anche l’assist ad Aguero con un lancio precisissimo. Una prestazione veramente da incorniciare. ONNIPRESENTE.

IL PEGGIORE: 5 Bravo – Il portiere cileno non vive un’altra bella giornata e su entrambi i gol ha sicuramente qualche colpa. INCERTO.

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."