MANCHESTER UNITED – Juventus multata dalla Fifa per l’affare Pogba

La FIFA sanzionerà la Juventus per un accordo ritenuto illecito con Raiola in merito alla cessione di Paul Pogba al Manchester United la scorsa estate.

Sembra che la Juventus se la caverà con una multa, anche se salata, per l’affare Pogba.
A riportare la notizia è il sito d’informazione francese Mediapart, il quale annuncia che la FIFA sanzionerà il club bianconero con un’ammenda da 60mila euro per l’accordo ritenuto illecito con l’agente del giocatore, Mino Raiola, nell’ambito della cessione del centrocampista francese al Manchester United la scorsa estate.

Secondo il sito web, la Juventus avrebbe concordato con Raiola una percentuale sulla cessione del giocatore che oltrepassava i limiti normativi.
Infatti, in aggiunta ad una commissione da 18 milioni di euro per il passaggio di casacca del giocatore fissato a 90 milioni, la società bianconera avrebbe garantito all’agente italo-olandese un pagamento di 3 milioni per ogni 5 milioni in più che avrebbe incassato.
Dal momento che Pogba è stato poi ceduto ai Red Devils per 105 milioni di euro, nelle tasche di Raiola sono finiti 27 milioni. Questo tipo di transazione per la FIFA è riconducibile ad una Third-Party Ownership (Tpo), pratica bandita dal maggio 2015.
In totale Raiola, avrebbe incassato dall’operazione-Pogba ben 49 milioni di euro comprese le commissioni ricevute dal Manchester United e dallo stesso giocatore.