FANTACALCIO – La Flop 11 della 3^ Giornata di Premier League

Flop11 3 giornata Premier League

Arriva puntuale, anche questa settimana, la Flop 11 del Fantacalcio di Premier League. Le delusioni di questo turno vanno a formare un 4-3-3, che ha portato solo 6 punti.

Iniziando dall’estremo difensore, la ‘battaglia’ si disputava fra i due portieri di West Ham 3-4 Bournemouth; Randolph, nonostante i 4 gol subiti, si salva per un pelo guadagnando 1 punto, mentre Boruc, oltre ad aver subito 3 gol, si accolla pure 1 punto di penalità per l’ammonizione subita, quindi è lui con gli zero punti di giornata a posizionarsi fra i pali della Flop 11.

La linea a quattro difensiva vede tutti giocatori da zero punti, due Hammers, Reid e Ogbonna, il primo ha giocato tutta la partita subendo 4 gol, mentre il secondo è stato sostituito dopo appena 34 minuti, nei quali comunque ha incassato 2 reti. A completare il reparto ci sono un Eagle ed un Villain; Souaré è stato catastrofico per il Crystal Palace confezionando un Autogol, mentre Bacuna dell’Aston Villa ha subito 2 gol, ma ciò che pesa di più è il punto di penalità per l’ammonizione.

Il trio posizionato sulla mediana della Flop 11, invece, è formato da un Baggie, un Hammer ed un Eagle. In ordine, McClean, nonostante la buona prestazione del WBA contro il Chelsea non è riuscito a conquistare neanche un punto, mentre Jarvis e Cabaye, con un punto a testa, sono stati i più deludenti, in relazione alle buone prestazioni che solitamente offrono e all’avversario (West Ham-Bournemouth e Aston Villa-Crystal Palace).

Il tridente d’attacco è stato scelto fra molti giocatori a un punto, ma solo due di questi si meritavano di entrarci, poichè gli altri non hanno avuto abbastanza tempo nella partita per dimostrare di più; così, per completare la formazione, bisogna pescare fra i calciatori da 2 punti e la scelta è ricaduta su Harry Kane del Tottenham, che non è riuscito a fare la differenza nel pareggio esterno contro il Leicester di Ranieri. Gli altri due sono Murray del Crystal Palace e Gestede dell’Aston Villa, che si sono sfidati nel 2 a 1 casalingo a favore delle Eagles. Murray, non essendo nel tabellino dei marcatori e non entrando neanche in un’azione da gol si è meritato una maglia della Flop 11, discorso simile per Gestede, incapace di offrire una prestazione da vero attaccante ai suoi compagni.

 

Alessandro Barbati

Alessandro Barbati

Nato il 23 Marzo 1995, diplomato al Liceo Classico e laureando in Storia all'università di Firenze. Innamorato da sempre del calcio, 24 ore su 24 vicino alle notizie di ogni categoria di tutta Europa.
Redattore dell'Editoriale sulla Championship con PassionePremierLeague
Alessandro Barbati