FORMAZIONI UFFICIALI CHELSEA-WATFORD: le scelte dei manager

Sono state diramate pochi minuti fa le formazioni ufficiali del match tra Chelsea e Watford.

formazioni ufficiali

Il Chelsea torna a giocare tra le mura amiche di Stamford Bridge e lo fa da Campione d’Inghilterra. I Blues hanno infatti raggiunto la matematica certezza del titolo, vincendo in casa del WBA. Conte oggi potrebbe dare spazio a quei giocatori, che nel corso della stagione hanno avuto un minutaggio ridotto, come l’eroe del The Hawthorns ovvero Michy Batshuayi. Il match di stasera, seppure rappresenti l’ennesimo derby londinese della stagione, non ha molto da dire in termini di classifica, visto che anche il Watford si è salvato con largo anticipo. Mazzarri proverà comunque a rovinare la festa a Conte, al quale ha già fatto i complimenti per la sua brillante vittoria. Una partità che sarà più una festa per tutto il mondo dei Blues, ma che sicuramente non ci lascerà senza emozioni.

QUI CHELSEA: Tutti a disposizione di Conte, che per la prima volta in stagione può permettersi di rilassarsi. La prossima partita importante è la finale di FA Cup da giocare contro l’Arsenal, dunque stasera potrebbe essere l’occasione buona di provare soluzioni sperimentali. Nel match d’andata i Blues si imposero con il punteggio di 1-2.

QUI WATFORD: Indisponibili gli infortunati Zarate, Pereyra e Kaboul. Mazzarri proverà ad ottenere un’altra vittoria su un campo prestigioso, dopo aver espugnato l’Emirates. Con la salvezza già conquistata non farebbe comunque male cercare di scalare qualche posizione in classifica e provare a rientrare nella prime dodici.

Formazioni ufficiali Chelsea-Watford

Chelsea: Begovic; Azpilicueta, Zouma, Terry; Ake, Chalobah, Kante, Kenedy; Hazard, Willian, Batshuayi.

Watford: Gomes; Holebas, Prodl, Mariappa, Amrabat; Doucoure, Behrami,Cleverley, Janmaat; Niang, Capoue.

 

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."