FORMAZIONI UFFICIALI SOUTHAMPTON-LEICESTER: le scelte dei manager

Sono state rese note pochi minuti fa le formazioni ufficiali di Southampton-Leicester, match valido per la 22esima giornata di Premier League.

formazioni ufficiali

Al St.Mary va in scena un incontro tra due squadre, che cercano di tirarsi fuori dal discorso salvezza il prima possibile. I Saints attualmente occupano la tredicesima posizione in campionato, con un vantaggio di 8 punti sul Crystal Palace terzultimo. Ormai troppo lontani dalla zona Europa, raggiunta invece nello scorso anno, per il Southampton l’obiettivo principale della stagione è raggiungere la finale di Coppa di Lega oltre ad una salvezza tranquilla. Discorso diverso per le Foxes: i campioni in carica sono quindicesimi in classifica con 21 punti ed un vantaggio di 5 lunghezze sul Palace.

QUI SOUTHAMPTON: Chiusa finalmente la telenovela Fonte, con il portoghese che è passato al West Ham per circa dieci milioni di Euro, i Saints possono ritrovare la serenità nello spogliatoio, anche se con una perdita importante dal punto di vista difensivo. Gli assenti del match saranno Austin, Boufal, Pied, Targett e McCarthy, da verificare le condizioni di Davies ed Hesketh, che vedono la loro presenza in dubbio.

QUI LEICESTER: La Coppa d’Africa svuota il reparto offensivo di Ranieri, facendogli perdere giocatori fondamentali come Mahrez e Slimani, convocati dall’Algeria, e Amarteney, impegnato invece con il Ghana. A queste si aggiunge la dubbia presenza di Ulloa: ufficialmente si parla di un risentimento alla coscia, ma probabilmente il giocatore è distratto dalle voci di mercato, visto che lui stesso ha chiesto a Ranieri di essere ceduto.

Formazioni ufficiali Southampton-Leicester

Southampton (4-3-3): Forster; Cédric, van Dijk, Yoshida, Bertrand; Romeu, Højbjerg, Ward-Prowse; Tadić, Redmond, Rodriguez.

Leicester (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Ndidi, Mendy, Drinkwater, Gray; Okazaki, Vardy.

 

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."