Hoops Corner – Bhoys are back!

Salve amici Hoops!

Eccoci qui, dopo la pausa estiva, pronti per una nuova entusiasmante stagione dai contorni biancoverdi; stagione che per i nostri Bhoys è iniziata presto, c’è da riprendersi il posto in Champions dopo la mancata qualificazione alla scorsa edizione. Non solo Europa per il Celtic, infatti la SPFL è cominciata come la nostra rincorsa al quinto titolo consecutivo. Quindi, bando alle ciance e andiamo a vedere come si sono comportati i nostri.

 

ARRIVI E PARTENZE-Prima di concentrarci sul calcio giocato è bene fare un piccolo recap sul calciomercato. Dopo una brillante stagione sotto Delia,  Denayer è tornato al City, al suo posto sempre dai Citizens è sbarcato il 24enne difensore belga Boyata. Anche Matthews ha fatto le valigie ed è approdato al Sunderland, per sostituirlo abbiamo pescato ancora in quel di Manchester, sponda United, prelevando dai Red Devils il terzino destro svizzero Saidy Janko. Infine, per rinforzare il reparto offensivo, dal Dundee United è arrivato Nadir Cifcti.  
CELTIC-STJARNAN– Il terzo turno preliminare ha visto i campioni di Scozia affrontare i campioni d’Islanda. Doppia sfida a senso unico che ha visto gli uomini di Delia imporsi per 6-1 . Discorso qualificazione chiuso già nella gara grazie al 2-0 firmato dal nuovo arrivato Boyata e Johansen; punteggio che poteva essere più rotondo ma Griffiths ha mancato il 3-0 sbagliando dagli 11 metri. Gara di ritorno in discesa chiusa sul 4-1. In rete per i Bhoys, che erano andati in svantaggio grazie al goal di Finsen, Mulgrew, Johansen, Griffhits e Biton. Celtic che avanza così al secondo turno.

CELTIC-ROSS COUNTY– Dopo l’Europa tocca alla SPFL, dove c’è il debutto casalingo dei campioni in carica. Partita divertente al Celtic Park; gli Hoops la sbloccano dopo 4 minuti quando Griffiths dal dischetto batte Fox. Ross County che gioca una partita arrembante mettendo più volte in seria difficoltà Gordon che risponde sempre presente. Bhoys che chiudono il match al 35esimo quando Johansen super Fox e fa 2-0. Secondo tempo a risparmio energetico per il Celtic, in vista dell’ostica trasferta in Azerbaigian per sfidare il Qarabag, e match che si chiude dunque sul 2-0.

CELTIC-QARABAQ– Sfida complicata quella che attende gli Hoops; i campioni dell’Azerbaigian sono una squadra difficile da affrontare, che gioca un calcio molto difensivo e attendista. Al Celtic Park è un monologo biancoverde, difatti Gordon non copie nessuna parata, però gli azeri si difendono con ordine e danno filo da torcere ai Bhoys. La partita si sblocca nel finale quando Boyata, sugli sviluppi di un corner, mette in rete superando Sehic. Rete vitale per i biancoverdi. Il ritorno è una gara più equilibrata, il Qarabag ci crede e quindi attacca con convinzione ma trova davanti a se un Gordon davvero in gran forma. Per il Celtic ci provano Van Dijk e Mackay-Steven ma anche Sehic si fa trovare sempre pronto. Al triplice fischio il risultato è di 0-0, gli Hoops sono a due partite dal ritorno in Champions.

SORTEGGI CHAMPIONS– Proprio questa mattina a Nyon si sono tenuti i sorteggi di Champions League.
L’urna ha visto accoppiare il Celtic contro gli svedesi del Malmo.

find me

Yvan Damiani

Io? TheSpecialTwo. Per cosa vivo? L'Inter, il Celtic, Josè, il 24 in campo aperto e la chela mancina. #AMALA #COYBIG #CountOnKobe #VamosRafa #InMourinhoWeTrust
find me

Latest posts by Yvan Damiani (see all)