HULL CITY – Club retrocesso dopo un anno, Marco Silva: “Se serve me ne vado”

Ieri, dopo la sconfitta per 4-0 contro il Crystal Palace al Selhurst Park, l’Hull City è retrocesso in Championship dopo soltanto un anno. I Tigers chiuderanno il campionato al 18esimo posto, fatali le ultime due partite perse contro il Sunderland (già retrocesso) e quella di ieri contro le Eagles (che così hanno raggiunto la salvezza). Una delle poche note positive della stagione è stata la rivelazione Marco Silva, che ha preso la squadra a metà stagione ultima in classifica e aveva l’arduo compito di portarla alla salvezza e per poco non c’è riuscito. La bravura del tecnico portoghese non è passata inosservata, tanto da attirare gli occhi di altri club come Inter, Watford e Southampton; ma nel post partita alla domanda sul suo futuro, Silva ha risposto: “Ora non è il momento di discutere di questo, ho troppo rispetto per il club e i tifosi che con me sono stati fantastici. Parlerò con la dirigenza, se punteranno su altro me ne andrò. E’ un giorno triste per l’Hull City”.