LEICESTER – Cesare Prandelli: “Ho detto di no per il trattamento subito da Claudio Ranieri”

In casa Leicester per il post Claudio Ranieri si era pensato di affidare la panchina nuovamente ad un altro italiano. Nei giorni successivi all’esonero del tecnico campione d’Inghilterra è stato infatti contattato Cesare Prandelli, che negli scorsi giorni ha rivelato il perché del suo rifiuto.

Ecco le parole dell’ex ct della nazionale italiana: “Sono stato contattato dal Leicester, hanno cercato di convincermi ma ho detto subito di no. Non andrei mai in un posto del genere, non dopo che ho visto come è stato trattato Claudio, non si va là, punto.” – Prandelli conclude poi dicendo: “In Inghilterra non si cerca solo un semplice allenatore, loro hanno la figura del manager, una figura molto importante. La responsabilità dovrebbe esser condivisa, non cadere sempre sull’allenatore. Quello che è successo a Leicester è la fotografia di una realtà cruda e che è difficile da capire”.

find me

Cinus Antonio

Nato a Cagliari il 21/02/1992, laureando in Economia e Gestione Aziendale nella facoltà di Cagliari. Il mondo del calcio è la mia vita, pratico questo sport sin da quando avevo 5 anni. Bomber ? Ovviamente, dentro ma soprattutto fuori dal campo.
find me