Everton-Watford 2-2, grande spettacolo a Goodison Park

EvertonWatford 0-1(Layun 14′, Barkley 76′, Ighalo 83′, Koné 86′)

Layun, festante dopo la sua rete

Senza alcun timore reverenziale inizia la partita il neopromosso Watford. Il vantaggio che arriva al 16° non è casuale: la squadra di Londra gioca meglio e Layun fa, giustamente, 1-0. I Toffees così provano a fare il match ma senza creare particolari grattacapi agli avversari che ora sono tutti arroccati nella propria metà campo.
Nel secondo tempo, gli uomini di Martinez provano ad alzare il ritmo ma il Watford si difende bene. Il pareggio, infatti, si fa attendere: solo al 76°, Ross Barkley, riesce a ristabilire l’equilibrio e a ridare ancora speranza di vittoria a tutto Goodison Park. Ma sono ancora gli Hornets a mettere il naso avanti: Flores pesca Ighalo dalla panchina che regala il 2-1 al Watford a 83°. L’Everton però non ci sta a perdere e si spinge a spron battuto in avanti: al 86°, su un bella sponda di Lukaku, Koné insacca un preciso destro che mette il risultato sul 2-2.
Dopo tante emozioni e un match spettacolare, il match può terminare con un pareggio, tutto sommato giusto.

TABELLINO DEL MATCH:

EVERTON: Howard; Coleman, Stones, Jagielka, Galloway(Koné 63′); McCarthy, Barry; Barkley, Cleverly, Mirallas(Oviedo 77′); Lukaku(Naismith 90′). All.Martinez

WATFORD: Gomes; Nyom, Cathcart, Prödl, Holebas; Capoue, Behrami(Watson 79′); Anya, Jurado(Ighalo 73′), Layun(Paredes 59′); Deeney. All.Flores

AMMONITI: Deeney 42′, Coleman 54′, Holebas 66′

ARBITRO: Jones

STADIO: Goodison Park

Ciro Vieni

Ciro Vieni

Oltre al calcio seguo con molta affezione anche la pallacanestro, che pratico fin da bambino, e il ciclismo. Inseguo il sogno di diventare un narratore di sport per raccontarlo a chi come me ne è innamorato
Ciro Vieni