LIVERPOOL – Ritorna d’attualità Andrew Robertson per la fascia sinistra

Sebbene sia stato uno dei talloni d’Achille della scorsa stagione del Liverpool, il ruolo di terzino sinistro non ha ancora un nuovo padrone. Con Alberto Moreno in procinto di lasciare il Merseyside, l’unica soluzione per il momento rimarrebbe James Milner. Sembra infatti  tramontata l’idea di poter acquistare il giovanissimo Ryan Sessegnon, che ha recentemente rinnovato il proprio contratto con il Fulham.  Jurgen Klopp sta allora valutando attentamente Andrew Robertson, reduce dalla retrocessione con il suo Hull City, ma capace di fornire comunque discrete prestazioni.

Il 23enne di Glasgow, acquistato dalle Tigres nell’estate 2014 per 3,5 milioni dal Dundee United, è sotto la lente d’ingrandimento di Klopp da un paio di stagioni e, forse, è arrivato il momento per lui di tentare il salto di qualità.

Si tratta di un terzino moderno, veloce, bravo con la palla tra i piedi, abile crossatore e capace di coprire tutta la fascia, qualità che lo rende molto facilmente adattabile alle richieste del gioco dei Reds. Migliorabile, invece, la fase difensiva, dove si è mostrato in qualche occasione vulnerabile nell’uno contro uno e ancora un po’acerbo a livello tattico.

La sua valutazione attuale si aggira attorno agli 8 milioni di Sterline, circa 9,5 milioni di Euro; cifra che potrebbe scendere ulteriormente data la volontà del ragazzo di giocare in una categoria superiore e il contratto che terminerà l’estate prossima. Non sarebbe certo considerato come un vero colpo di mercato, ma i tifosi sembrano apprezzare e Klopp ha dimostrato negli anni di non avere necessariamente bisogno dei grandi nomi per portare le proprie squadre al successo. Ad ogni modo l’affare non sembra imminente, ma forse quella fascia potrà avere un nuovo padrone.