LIVERPOOL-SION 1-1, le pagelle: Origi sprecone, meraviglioso Assifuah!

europa league

Ecco le pagelle con tutti i voti ai protagonisti di Liverpool-Sion, match della seconda giornata del Gruppo B terminato col punteggio di 1-1.

PAGELLE LIVERPOOL-SION: i Reds

LIVERPOOL (4-3-3): Mignolet 6.5, Clyne 5 (dal 45′ Moreno 5.5), Touré 6 (dal 76′ Sakho s.v.), Gomez 5, Can 6, Lallana 6.5, Rossiter 6+, Allen 6, Ibe 6+, Origi 4.5, Ings 6.5 (dal 61′ Coutinho 6+). All. Rodgers 4.

LIVERPOOL – 5: queste gare non si possono, si DEVONO vincere, specialmente se sei il Liverpool! Ed invece tutti i dubbi su Rodgers aumentano ancora di più ed il tecnico nordirlandese è sempre più vicino ai saluti. I Reds, oggi, hanno impostato il gioco su un giropalla sterile, la peggiore tattica contro chi adotta il catenaccio ed il contropiede.

IL MIGLIORE – Ings, 6.5: ancora una volta si dimostra uno dei più in forma in questo club. Non trova il gol solo perché prima un difensore del Sion gli leva la palla sul più bello, poi gli viene annullato (giustamente). Sontuosa prestazione da parte dell’inglese.

IL PEGGIORE – Origi, 4.5: se da una parte dell’attacco abbiamo il migliore della squadra, dall’altra parte non possiamo che avere il peggiore. Ed infatti è così: spreca occasioni colossali su occasioni colossali. Emblematica quella al minuto 64′. Ah già, dimenticavo: menzione d’onore per Rodgers, perché una squadra che gioca così male non si vedeva da anni.

VOTI LIVERPOOL-SION: gli svizzeri

SION (4-2-3-1): Vaņins 8+, Ziegler 7, Lacroix 6.5, Zverotic 6.5, Kouassi 6+, Salatic 6, Pa Modou 6, Fernandes 6+, Carlitos 6, Konate  6+(dall’ 89′ Mujangi Bia s.v.), Assifuah 8 (dall’ 86′ Ndoye s.v.). All. Tholot 8.

SION – 7: hanno giocato la partita che dovevano fare, e ce l’hanno fatta. Bravissimi! Adesso sono primi nel girone con 4 punti, e ora gli svizzeri possono iniziare a sognare…

IL MIGLIORE – Vanins, 8+: Ovviamente quel + che gli permette di essere il migliore sta per la parata al 64′ su Origi, stile portiere di hockey. Per il resto è il riassunto della sua squadra stasera: solido ed efficace. Chapeau!

IL PEGGIORE – nessuno: Anche qui, come due giorni fa col Porto, non riesco a scegliere un peggiore in campo. Tutti bravi e sulla sufficienza. Congratulazioni!