LIVERPOOL – Ufficiale l’esonero di Brendan Rodgers

La notizia era nell’aria ma ora è diventata ufficiale, Brendan Rodgers non è più l’allenatore del Liverpool, la società ha infatti deciso di rendere ufficiale l’esonero del tecnico al termine del derby contro l’Everton.

Il tecnico quest’oggi era “costretto” a vincere in quanto i suoi Reds non hanno vissuto un ottimo inizio di campionato e di Europa League e portare la vittoria in un derby importante come quello del Merseyside era qualcosa di veramente importante, sia a livello di classifica che a livello di importanza in città. I giocatori del Liverpool ci hanno provato a salvare la pelle del proprio tecnico ma il pareggio di quest’oggi ha reso quasi obbligata la scelta della società.

Rodgers era arrivato al timone dei Reds nel 2012 dopo aver allenato lo Swansea ed in questi anni è andato vicino alla conquista della Premier League ed ha riportato la squadra in Champions League (dove arrivò 3° nel proprio girone). Per lui 166 partite, suddivise in 85 vittorie, 39 pareggi e 42 sconfitte, condite da 293 reti realizzare e 201 subite. Forse troppo poco per la società, forse troppo poco l’attuale 10° posizione.

In lizza per l’ambita panchina del Liverpool attualmente troviamo (in ordine) Jurgen Kloop (senza panchina dopo l’addio al Dortmund), Carlo Ancelotti (seguito anche dal Chelsea in caso di addio di Mou) e Walter Mazzarri (senza panchina dopo l’addio con l’Inter).

find me

Cinus Antonio

Nato a Cagliari il 21/02/1992, laureando in Economia e Gestione Aziendale nella facoltà di Cagliari. Il mondo del calcio è la mia vita, pratico questo sport sin da quando avevo 5 anni. Bomber ? Ovviamente, dentro ma soprattutto fuori dal campo.
find me