MANCHESTER CITY – La madre di Nolito attacca duramente il figlio

Il giocatore del Manchester City, Nolito, viene duramente attaccato dalla madre la quale sostiene che lui non la aiuti economicamente.

Queste sono le parole pronunciate dalla donna: “Mio figlio guadagna 110mila euro a settimana, io sono costretta a vivere in questa topaia“.
La donna appare molto risentita dal fatto che il figlio non muova un dito per aiutarla e, in un video, illustra le condizioni pessime della sua abitazione ridotta in condizioni igienico-sanitarie precarie. Il tutto con due figli di 6 anni a carico che riesce a mantenere a stento.

I rapporti tra l’attaccante dei Citizens e la madre sono pessimi, tanto che il giocatore ha sempre riconosciuto come suoi genitori i nonni e non la donna che ha avuto seri problemi di droga ed è stata invischiata anche in un giro losco di prostituzione.