MANCHESTER UNITED – Fellaini prova ad affrettare il recupero

Il Manchester United tenta l’azzardo: Fellaini potrebbe rientrare prima del previsto dal leggero infortunio al polpaccio, forzando i tempi di recupero.

Il centrocampista belga aveva infatti sentito un fastidio dopo la sfida esterna vinta contro lo Swansea di domenica scorsa.

Lo staff medico dei Red Devils aveva parlato di un affaticamento, con una settimana di stop.

Nonostante la noia muscolare, Roberto Martìnez, ex-allenatore di Fellaini ai tempi dell’Everton e attuale c.t. del Belgio, aveva comunque deciso di convocare il mediano.

Dopo pochi allenamenti, l’ex-Standard Liegi è stato dichiarato inarruolabile per le due sfide europee che i Diavoli Rossi avrebbero dovuto affrontare.

Lo United spera a questo punto di poter avere indietro il suo giocatore, e provare a recuperarlo per la delicata sfida con l’Arsenal di sabato 19.

Il rientro in gruppo del belga è ipotizzato per il 17-18, quindi pochissimi giorni prima del match.

Un rischio che Mourinho è disposto a correre, vista l’infermeria che sembra riempirsi sempre di più ogni settimana che passa.

Con Fellaini a disposizione, lo Special One potrebbe riproporre il 4-3-3 che ha tanto convinto contro i Cigni.