MANCHESTER UNITED – Il vivaio dei Red Devils è il più presente in Premier League

Il vivaio più presente in Premier League è quello del Manchester United: lo rivela uno studio della Press Association Sport.

In questa analisi è stato rilevato che nella scorsa stagione di Premier League, nessuna squadra ha fornito più giocatori, in termini di minutaggio, del settore giovanile del Manchester United. E’ stato calcolato che i calciatori cresciuti tra i Red Devils hanno sommato 44.055 minuti in campo, contro i 21.688 totalizzati da chi è uscito dall’academy del Tottenham, al secondo posto nella graduatoria.
Tra loro vi sono nomi importanti come Paul Pogba, Marcus Rashford e Jesse Lingard che ancora giocano all’Old Trafford, ma anche Darren Fletcher, capitano del West Bromwich, i due giocatori del Burnley Tom Heaton e Michael Keane e la coppia del Leicester Danny Drinkwater e Danny Simpson.
Un chiaro segnale di come il settore giovanile del Manchester United cresca meglio di qualsiasi altro club inglese, con 34 giocatori a referto nell’ultima annata di Premier.

Secondo club in questa particolare classifica è il Tottenham. Grosso contributo arriva da uno dei giocatori più rappresentativi del club, Harry Kane. Tra gli altri vi sono Charlie Daniels e Adam Smith, entrambi giocatori del Bournemouth, e Andros Townsend del Crystal Palace.
Al terzo posto stazione il Manchester City con 16.226 minuti: tra loro solamente Kelechi Iheanacho, con 526 minuti, è stato utilizzato da Guardiola in stagione. La maggior parte del contributo ai numeri dell’academy arriva da Ben Mee (Burnley) e Kasper Schmeichel (Leicester).