HULL CITY – Marco Silva accusa la società: “Non si può lavorare così”

A pochi giorni dalla firma del contratto come nuovo allenatore dell’Hull City, Marco Silva solleva già le prime polemiche nei confronti della società.

Il tecnico delle Tigers ha parlato ai microfoni di Sky Sports del mercato della squadra e si è mostrato a dir poco amareggiato per la decisione della società di cedere Robert Snodgrass al West Ham.
Con questa cessione, il tecnico si trova adesso in difficoltà a livello numerico: ”Abbiamo bisogno di migliorare la squadra con almeno tre o quattro giocatori; in settimana lavoriamo con 15-16 ragazzi, il che è impensabile a questo livello. Dobbiamo fare un grande lavoro sulla squadra per renderla competitiva”.