WATFORD – Mercato ricco e rosa stravolta per la squadra di Gino Pozzo

Il Watford si è dato molto da fare sul mercato creando una rosa che è profondamente cambiata: l’esatto contrario di quello che ci saremmo aspettati ad inizio stagione quando sembrava che Gino Pozzo puntasse grossomodo sulla rosa a disposizione di Mazzarri nella passata stagione.

Tutto sbagliato. Il nuovo allenatore, Marco Silva, potrà fare affidamento su una squadra quasi completamente rivoluzionata in molti ruoli. Senza contare anche gli arrivi di spessore.
Gino Pozzo non ha affatto badato a spese per dare al tecnico portoghese rinforzi di livello in quasi ogni zona del campo, in particolare in difesa, dove le gerarchie in porta sono state completamente rivoluzionate. Tra i pali sono arrivati Bachmann dallo Stoke City (sarà il terzo portiere) e Karnezis, che molto probabilmente assumerà il ruolo di primo portiere. In difesa è arrivata qualche seconda linea in più: a sinistra Zeegelaar, a destra Kiko Femenia e Dja Djedjé. In mezzo invece restano i pilastri: Prodl, Kaboul, Britos, Cathcart, Kabasele e Mariappa ai quali si aggiunge Molla Wague.
Nella zona del centrocampo ci sono stati diversi importanti cambiamenti: ceduti Agbo, Behrami e Mario Suarez è tornato Chalobah ed è stato riscattato Cleverley. Da evidenziare l’arrivo del giovane talento Hughes dal Derby County.
Andando al succo del gioco, in attacco la società ha puntato molto su Gray, che potrà fare molto con Okaka e Sinclair.
Inoltre, Marco Silva può ora contare sul talento Richarlison, sulla voglia di riscatto di Carrillo, su Maurito Zarate e Success.