NEWS – Sei incriminati per la strage di Hillsbrough

Il 15 Aprile del 1989 novantasei tifosi del Liverpool persero la vita a causa della violazione delle norme di sicurezza: accusato anche il capo della Polizia locale. Vogliamo giustizia per 96! E’ questo il momento giusto per riprendere il discorso.  A distanza di quasi 30 anni dalla tragedia di Hillsbrough dove persero la vita 96 tifosi innocenti del Liverpool, sei persone sono state incriminate per i fatti che provocarono il disastro. Il primo su tutti è il capo della pubblica sicurezza del giorno 15 nello stadio di Hillsbrough,  David Duckenfield. Sulla sua testa cadono le accuse di concorso di omicidio di 95, la 96esima vitta Tony Bland morì 4 anni dopo la tragedia.

Le accuse che stanno cadendo sopra i 6 incriminati sono di diversa natura: omicidio colposo, ostacolo alla giustizia, violazione delle norme di sicurezza e negligenza. Altre persone che figurano nella lista sono: Peter Metcalf, Sir Norman Bettison, Graham, Mackrell, Donald Denton, Alan Foster. Tra i calciatori che hanno espresso felicità per la notizia spunta il nome di Joey Barton con questo Tweet.