PAGELLE ARSENAL-MANCHESTER CITY: 2-2 Walcott risponde a Sanè

Ecco le pagelle di Arsenal-Manchester City, match delle 17:00 ore italiane, conclusosi per 2-2.

pagelle

PAGELLE ARSENAL-MANCHESTER CITY: 2-2. I Gunners:

Arsenal (4-2-3-1): Ospina 6,5; Bellerin 6, Koscielny 6 (dal 46′ Gabriel 6), Mustafi 6,5, Monreal 6,5; Coquelin 6, Xhaka 5,5; Sanchez 6,5, Ozil 6,5, Walcott 7 (dal 68′ Giroud 6); Welbeck 6 (dal 77′ Iwobi s.v.).

LA SQUADRA – 6,5. Difensivamente non ci siamo ancora: Sanè, Sterling, Silva e De Bruyne hanno messo in seria difficoltà i 4 difensori. Ma è da promuovere la reazione della squadra dopo essere passata due volte in svantaggio.

IL MIGLIORE – Walcott 7. Segna il gol del pareggio e cinque minuti dopo sfiora la doppietta con un tiro di destro in area che finisce di poco alto sopra la traversa. Corre e prova a far valere il fisico contro una difesa tosta.

IL PEGGIORE – Xhaka 5,5. Lo svizzero non riesce ad esprimere le sue qualità, rischia il cartellino rosso e crea poco.

PAGELLE ARSENAL-MANCHESTER CITY: 2-2. I Citizens:

Manchester City (4-4-1-1): Caballero 6,5; Fernandinho 6,5, Otamendi 6, Stones 6,5, Clichy 6; De Bruyne 6, Sterling 6,5 (dal 46′ Yaya Toure 6), Sanè 7,5, Navas 6,5; D.Silva 6,5 (dal ’89 Zabaleta s.v.); Aguero 7.

LA SQUADRA – 7. Forse sono 3 punti persi piuttosto che 1 punto guadagnato per i Citizens: passati per due volte in vantaggio non hanno saputo controllare e gestire il match, subendo le due rimonte. Ma i 4 lì davanti sono straordinari.

IL MIGLIORE – Sanè 7,5. Gol fantastico, che esprime velocità, rapidità e tecnica. Partita anche di sacrificio per il tedesco.

IL PEGGIORE – Otamendi 6. Partita sufficiente dell’argentino, ma a pochi minuti dalla fine fa una grossa papera regalando l’occasione per il 3 a 2 a Ozil che però non la sfrutta.