PAGELLE LIVERPOOL-WBA 2-2: Origi provvidenziale, bene Olsson, male Mignolet!

Ecco le pagelle con tutti i voti ai protagonisti di Liverpool-WBA, posticipo domenicale della sedicesima giornata di Premier LeagueLogo Premier League 2

PAGELLE LIVERPOOL-WBA: i Reds

LIVERPOOL (4-3-2-1) – Mignolet 5, Clyne 6+, Skrtel 6, Lovren 5.5 (dal 79′ Origi 7), Moreno 6+, Can 6, Milner 6, Henderson 7.5, Lallana 5.5 (dall’ 86′ Firmino s.v.), Coutinho 5.5 (dal 72′ Ibe 6), Benteke 5+. All. Klopp 6.5.

LIVERPOOL – 6. Fino al 31′ splendida creatura del genio di Jurgen Klopp, poi va via via spegnendosi nella morsa “soporifera” degli ospiti. Svegliati al 96′ da un tiro di Origi deviato e finito fortunosamente (anche se oggi i padroni di cas meritavano il pareggio e anche qualcosa in più per quanto creato, anche se hanno concluso poco e nulla), anche se oggi più che mai la fortuna era in debito con i Reds. Poteva andare molto peggio, non guadagnare almeno un punto a Manchester United Tottenham sarebbe stato un crimine, ma resta il rimpianto di non aver vinto con un’occasione così ghiotta.

IL MIGLIORE – Henderson, 7.5. The Captain is back, ed oggi si è visto. Hendo salva la baracca dominando il gioco a centrocampo e aprendo vari spazi (con le sue aperture) agli attaccanti, oltre che col gol del momentaneo vantaggio. In un periodo un po’ cupo, il Liverpool ha finalmente ritrovato una certezza. Man of the match.

IL PEGGIORE – Mignolet, 5. Oggi si è visto, al Liverpool serve con immediata urgenza un portiere. Troppo insicuro nelle uscite, con i piedi fa salire i brividi ai suoi tifosi appena tocca il pallone… non proprio una sicurezza, ecco. Poi sul gol del pareggio Baggies la fa veramente fuori dal vaso. Male.

VOTI LIVERPOOL-WBA: i Baggies

WBA (4-4-1-1) – Myhill 6.5; Dawson 7-, McAuley 7, Olsson 7, Evans 6; Brunt 6.5, Fletcher (c) 6, Gardner 6, McClean 6; Morrison 6; Rondon 5.5 (dal 90+4′ Lambert s.v.). All. Pulis 7.

WBA – 7. Catenaccio e contropiede, questa la tattica che Tony Pulis aveva impostato prima della partita e che è quasi riuscita a portare a casa i tre punti. Dopo il 2-1 giustamente si arroccano in difesa, solo una sfortunata deviazione al 96′ toglie la gioia della vittoria ai Baggies. Anche quest’anno, per Pulis, pare arriverà una salvezza tranquilla.

IL MIGLIORE – McAuley, 7. Nonostante il gol e la splendida partita di Olsson, ho voluto dare il premio di migliore in campo a lui semplicemente perché oggi non ha fatto passare quasi nulla. Bravissimo a chiudere svariate offensive avversarie immolandosi da centrale difensivo vero. Grande prestazione.

IL PEGGIORE – Rondon, 5.5. Sembrava Peter Crouch nello Stoke City di uno o due annetti fa, ed ho detto tutto. Isolato sì, ma quando gli arriva l’occasione, a tu per tu con un non eccezionale Mignolet, spreca gettando tutto alle ortiche. Non bene.