PAGELLE MANCHESTER UNITED-CHELSEA 0-0: i portieri blindano il risultato!

Ecco i nostri voti del match dell’ Old Trafford..

pagelle_2

Pagelle Man United-Chelsea: i Red Devils

Manchester United (4-2-3-1): de Gea 8; Young 6, Darmian 6.5 , Smalling 6, Blind 6; Schweinsteiger 6.5 , Schneiderlin 6 ; Mata 6 , Herrera 5,5, Martial 6.5 ; Rooney 5 . All. Van Gaal.

LA SQUADRA: 6.5 Oggi gli uomini di Van Gaal tengono molto bene il campo, ma sono sfortunati colpendo due legni. Nello scontro tra le due grandi decadute di questo campionato escono sicuramente meglio i Red Devils, che hanno avuto diverse occasioni per vincere la partita. RISVEGLIO.

IL MIGLIORE: 7 DE GEA, nel primo tempo chiude la porta ad un colpo di testa di Terry, nel secondo tempo è perfetto sulla conclusione di Pedro e ancor più straordinario sulla respinta di Azpilicueta. Oggi per i Blues è stato veramente impossibile segnare. SARACINESCA

IL PEGGIORE: 5 ROONEY, il talento scuola Everton sembra essere in difficoltà ogni volta che riceve palla. La squadra crossa spesso ma le palle alte non sono il suo forte, sul finale di partita riesce a sciupare una palla gol colossale. Che siano forse finiti gli anni d’ oro di questo giocatore straordinario? APPASSITO

Voti Man Unite-Chelsea: i Blues

Chelsea (4-2-3-1): Courtois 7.5; Ivanovic 6 , Terry 6 , Zouma 6,5 , Azpilicueta 6 ; Mikel 6, Matic 5; Willian 5.5, Oscar 5,5 , Pedro 6 ; Hazard 6 . All. Hiddink

LA SQUADRA: 6 Gli uomini di Hiddink giocano una partita difensiva, cercando di svolgere al meglio i compiti che gli ha affidato il mister. La squadra dopo l’ addio di Mou sembra molto più serena e in controllo. La risalita può cominciare. ORGANIZZATI.

IL MIGLIORE: 7.5   COURTOIS, compie un intervento ai limiti del paranormale, strozzando l’ urlo a tutti i tifosi dello United, già pronti ad esultare. Sbaglia qualcosa nei rinvii facendo correre qualche rischio alla sua squadra, ma quella parata salva tutto. GATTO

IL PEGGIORE: 5 MATIC, altra giornata no per il serbo, dopo la non eccezionale prestazione con il Watford. Nel secondo tempo è lanciato a tu per tu con il portiere ma spara altissimo sciupando la più ghiotta delle occasioni per i suoi. SPRECONE

Andrea Pierantozzi

24 anni,laureato in Economia.Il mio credo calcistico si basa sulla trinità Totti,Henry,Ronaldinho.Faccio parte di quelli che " noi non supereremo mai questa fase."