PAGELLE MANCHESTER UTD-WEST HAM 4-0: ecco i voti dei protagonisti

Ecco le nostre pagelle del match da poco concluso all’Old Trafford tra Manchester UTD e West Ham UTD che ha visto gli uomini di  Mourinho spazzare via con un netto 4-0 la squadra di Slaven Bilic.

pagelle real madrid-manchester united 2-1

PAGELLE MANCHESTER UTD-WEST HAM 4-0: i Red Devils:

Manchester UTD (4-1-4-1): De Gea 6, Valencia (c) 6, Bailly 6,5, Jones 6, Blind 6,5, Matic 7,5, Pogba 7, Mata 6,5 (74′ Fellaini 6), Mkhitaryan 7,5 (87′ Lingaard s.v.), Rashford 7,5 (79′ Martial 6,5), Lukaku 7,5. All. Mourinho

LA SQUADRA – 7,5. I Red Devils erano più in forma e, ovviamente, più attrezzati. Ma oggi hanno girato al meglio, pressando gli avversari nella propria metà campo fin dall’inizio del match. Risultato rotondo, ma giusto. PRONTI.

IL MIGLIORE – Matic 7,5. Non ce ne vogliano Rashford, Mkhitaryan e Lukaku autori di un ottimo match, ma il premio di MVP va a un giocatore capace da solo di dare equilibrio e allo stesso tempo costruire. Gioca semplice e aggressivo. SOSTANZA.

IL PEGGIORE – Valencia 6. Il capitano oggi non spinge come suo solito, ma si limita a fare il suo compitino. Partita ben giocata, diligente, ma dovendo fare un appunto, il cartellino giallo che rimedia nel primo tempo, gli vale la nomina di peggiore dei suoi. LIMITATO.

PAGELLE MANCHESTER UTD-WEST HAM 4-0: gli Hammers:

West Ham (4-3-3): Hart 5,5, Zabaleta 6, Reid 5, Ogbonna 5,5, Masuaku 4,5 (81′ Cresswell s.v.), Noble 5,5 (c) (60′ Rice 5,5), Obiang 5, Fernandes 5,5 (60′ Sakho 5), Arnautovic 5,5, Ayew 5,5, Chicharito 5,5 . All. Bilic

LA SQUADRA – 4,5. Questa squadra ha bisogno di recuperare gli infortunati ma, soprattutto, di lavorare tantissimo, perchè quella vista oggi è una squadra troppo passiva che non è mai stata realmente in partita. ASSENTI.

IL MIGLIORE – Zabaleta 6. Unica sufficienza per gli Irons. Deve vedersela con due ragazzini come Rashford e Martial, ma quando viene chiamato in causa cerca di cavarsela e non sfigura. Purtroppo è l’unico. ESPERTO.

IL PEGGIORE – Masuaku 4,5. Aveva il compito di non far rimpiangere Cresswell a cui è stato preferito, ma sbaglia completamente la partita. Impacciato, sbaglia tutti i cross e tanti passaggi, oltre ad essere il marcatore di Lukaku che perde l’avversario sul secondo gol. INAFFIDABILE.