All

PAGELLE MONACO-TOTTENHAM 2-1: Male l’attacco Spurs, molto meglio il Monaco

pagelle crystal palace watford 2-1

Pagelle Monaco-Tottenham 2-1: i francesi

Monaco (4-3-3): Subasic 6; Sidibè 6.5, Glik 5.5, de Jesus 6, Mendy 6.5; Lemar 6.5(dall’ 81′ Moutinho 6), Fabinho 6, Bakayoko 6; Falcao 5(dall’ 89′ Raggi s.v.), Germain 7 (dal 77′ Carrillo 6), B.silva 6.5. All: Jardim

LA SQUADRA 7 – Partita non facile per il Monaco, perchè giocare contro le squadre inglesi non è mai facile. I francesi concedono il possesso agli avversari, ma sanno contenere e ripartire quando necessario. Ancora un’ottima prova per gli uomini di Jardim.

IL MIGLIORE: Germain 7 – Sempre attivo, riesce a far sentire l’attacco del Monaco alla difesa Spurs. Riuscirebbe tranquillamente a fare reparto da solo, ottima prestazione.

IL PEGGIORE: Falcao 5 – Buona prestazione da parte di tutta la squadra francese, quindi Falcao viene giudicato il peggiore solo a causa del rigore sbagliato. Non regge il confronto con il compagno Germain. Non è più quello di una volta, definitivamente.

Voti Monaco-Tottenham 2-1: Gli Spurs

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Dier, Wimmer, Rose; Wanyama, Dembelè ( dal 65′ Eriksen); Alli, Winks (dal 74′ Sissoko), Son ( dal 65′ Janssen); Kane. All: Pochettino

LA SQUADRA 5 – Senza peso la squadra di Pochettino. Stasera c’è stato solo il possesso palla, nulla di più. Il momentaneo pareggio era frutto di un calcio di rigore, e forse non sarebbe mai arrivato senza di questo. C’è più di qualcosa da rivedere, di sicuro.

IL MIGLIORE: Dele Alli 6,5 – Uno dei pochi che cerca di tirare avanti la carretta. Subisce il fallo che porta al rigore, e cerca il pareggio negli ultimi minuti con una gran conclusione. Il più salvabile.

IL PEGGIORE: Son 5 – Neanche l’ombra del giocatore che è stato il migliore del campionato lo scorso mese. dimostrazione di questo è il fatto che sia stato il primo ad essere sostituito, insieme a Dembelè.

Davide Di Sisto

Davide Di Sisto

Studente appassionato di calcio, in particolare quello inglese. Passione sfegatata per Liverpool e Watford, sogna romanticamente un ritorno in Premier di Hull City e Wolverhampton
Davide Di Sisto