PAGELLE NEWCASTLE-ASTON VILLA 1-1: Coloccini leader, bene Ayew

Ecco a voi le pagelle, con tutti i voti di Newcastle-Aston Villa, match valido per la 17a giornata di Barclays Premier League, terminato con il risultato di 1-1.

pagelle newcastle-aston villa 1-1

Voti Newcastle-Aston Villa: i Magpies

Newcastle (4-2-3-1): Elliot 7; Janmaat 6, Mbemba 5.5, Coloccini 7, Dummett 5.5; Colback 5, Anita 6 (71′ Thauvin 6); Sissoko 6.5, De Jong 5 (58′ Peréz 6), Wijnaldum 6; Cissé 6 (32′ Mitrovic 6).
All. McClaren 6

VOTO AL NEWCASTLE: 5.5 – Partita equilibrata, con i Magpies che trovano il vantaggio sugli sviluppi di un corner con Coloccini, ma che poi non riescono ad amministrare la rete segnata e rischiano di uscire con punti dalla partita odierna.

IL MIGLIORE: Coloccini 7 – Insieme ad il portiere Elliot risulta essere il migliore in campo dei suoi. Oltre al gol, la bravura nel mantenere la calma e nell’amministrare il proprio reparto di competenza.

IL PEGGIORE: De Jong 5 – Poco, pochissimo per un giocatore come lui. CI si aspetta sicuramente molto di più, soprattutto che quando si trovi a 1m dalla porta con il pallone faccia gol, invece riesce a sbagliare anche quello. Serata storta.

Pagelle Newcastle-Aston Villa: i Villans

Aston Villa (4-1-4-1): Guzan 6; Hutton 7, Okore 7, Lescott 6, Bacuna 5.5; Sanchez 5.5; Sinclair 5 (45′ Gestede 6.5), Veretout 7, Gueye 6, Westwood 6; Ayew 7.5
All. Garde 6.5

VOTO ALL’ASTON VILLA: 6.5 – Buona la partita dei Villans, che forse ai punti meriterebbero anche la vittoria, viste le decisive parate di Elliot. Segnali di ripresa, nel gioco e nella mentalità di non mollare mai, come dimostrato oggi dopo che si è andati sotto.

IL MIGLIORE: Ayew 7.5 – L’attaccante ghanese è l’unico dei Villans che nel primo tempo tenta di incunearsi nella difesa avversaria, ma da solo risulta essere difficile così, nel secondo tempo gli si affianca Gestede e la musica cambia. La fotografia della sua partita il suo brillante gol che purtroppo per gli ospiti vale “solo” il pareggio.

IL PEGGIORE: Sinclair 5 – Il vice-cannoniere dell’Aston VIlla è autore di una prova piuttosto incolore, in cui tocca pochissimi palloni. Esce per far posto a Gestede, e dalla sua uscita cambia la partita degli ospiti.