PAGELLE NORWICH-MANCHESTER UNITED 0-1: Rooney vero campione, male Bassong

Tutti i voti dei protagonisti del match tra Norwich e Manchester United:

pagelle watford stoke city

Pagelle Norwich-Manchester United: Il Norwich

Norwich: Ruddy 6; Pinto 6, Martin 6, Bassong 5, Olsson 6; Redmond 6, Howson 5.5 (78′ Dorrans sv), O’Neil 6, Brady 5.5 (63′ Mbokani 6.5); Hoolahan 6; Jerome 6 (78′ Bamford sv).

Migliore – Mbokani (6.5) Nonostante entri a mezz’ora dalla fine si rende protagonista di una bella partita, è l’unico dei suoi a metterci la grinte giusta per impensierire la difesa avversaria, non segna ma va premiato l’impegno. GRINTOSO

Peggiore – Bassong (5) Partita anonima per  il difensore giallo-verde, un po come quella di tutta la difesa, poi nel secondo tempo si fa saltare in area da Rooney e spiana la strada per il gol che decide il match. DISASTROSO

La squadra (5.5) Partono abbastanza bene, avendo subito l’occasione per passare in vantaggio, nel secondo tempo sembrano subire l’aggressività dello United ma fino al gol reggono bene. Dopo lo svantaggio si spengono e si arrendono a quella che sembra una condanna alla retrocessione. CONDANNATI

Pagelle Norwich-Manchester United: I Red Devils

Manchester United: De Gea 6.5; Valencia 6, Smalling 6, Rojo 6, Darmian sv (15′ Borthwick-Jackson 6); Carrick 6 (87′ Fosu-Mensah sv) , Rooney 6.5; Mata 6.5, Lingard 5.5 (76′ Schneiderlin sv), Memphis 6; Herrera 6.5.

Migliore – Rooney (6.5) Non fa la partita migliore della sua carriera, anzi, ma quando prende palla si porta  a spasso tutta la difesa avversaria, fornisce l’assist del gol, liberando Mata e lasciandolo indisturbato a tirare, fornisce un’altro pallone bellissimo, che Herrera spreca. CAMPIONE

Peggiore – Lingard (5.5) Non entra mai in partita e non fa la differenza, quando l’azione passa da lui viene rallentata e perde di efficacia. Non certo una completa bocciatura, ma comunque il peggiore dei suoi. NON INCISIVO

La squadra (6.5) I ragazzi di Van Gaal non partono nel migliore dei modi, rischiano di subire subito un gol e poi si svegliano. Nel primo tempo gran possesso palla, ma nessuna conclusione in porta, nel secondo partono subito aggressivi e grazie ad una giocata bellissima del capitano porta a casa 3 punti importantissimi. SPIETATI

Stefano Puricelli

27 anni, appassionato di tutto quello che riguarda il football d'oltreManica, tifoso del West Ham United!